Sgarbi duro: “Governo nasce per coprire il figlio di Grillo” – VIDEO

Condividi!

“QUANDO IL FIGLIO DI GRILLO È STATO ACCUSATO DI STUPRO, BEPPE HA FATTO DI MAIO MINISTRO DEGLI ESTERI. CERCAVA LA COPERTURA DEL PD CHE CONTROLLA I GIUDICI, COME SI È VISTO CON IL CASO PALAMARA” – “SI È AGITATO COME UN OSSESSO PER FARE UN GOVERNO AMICO CON IL NEMICO RENZI, HA RINNEGATO IL SUO MOVIMENTO, ARROCCANDOSI NEL PALAZZO CON ASSOLUTA SPUDORATEZZA”

Potrebbe avere ragione. Le tempistiche sono certamente bizzarre.

“E’ tempo di grandi padri e di elevati maestri. Questo è il governo Grillo-Renzi. Quando Piero Piccioni fu accusato del delitto Montesi, il padre, il ministro Attilio Piccioni, si dimise. Quando invece il figlio dell’elevato Grillo è stato accusato di stupro, Grillo ha fatto Di Maio ministro degli Esteri, cercando la copertura del Pd che controlla i giudici, come si è visto bene con il caso Palamara”. Lo ha detto il deputato Vittorio Sgarbi nel corso delle dichiarazioni in dissenso, al termine del dibattito sulle dichiarazioni programmatiche del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

“Grillo – ha aggiunto – si è agitato come un ossesso per fare un governo amico con il nemico Renzi, ha rinnegato il suo movimento, arroccandosi nel Palazzo con assoluta spudoratezza e con il sostegno dei parlamentari terrorizzati di perdere il seggio, dopo aver acceso il mutuo per comprare la casa. Non c’è alcun rispetto per gli elettori ma su di loro pesa come un macigno, la riflessione di Paolo Borsellino: ‘la rivoluzione si fa nelle piazze con il popolo ma il cambiamento si fa con il voto nelle cabine elettorali'”, ha concluso Sgarbi.




11 pensieri su “Sgarbi duro: “Governo nasce per coprire il figlio di Grillo” – VIDEO”

  1. La denuncia tardiva della presunta stuprata avviene quando si diffonde la voce che Salvini vuole la crisi. Questi personaggi sensibili ( figli di potenti) sono ossessivamente attenzionati dai servizi segreti stranieri, non dobbiamo pensare alle barbe finte ma a feste erasmus, stampa scandalistica, trans prostitute coca… tubbo quel bel mondo li fino ai ricatti sessuali alka epstein che riforniva i vip coi bambini per filmarli.

  2. Lo stupro cucito addosso a Ciro Grillo e’ una grande pressione su Beppe Grillo: Ciro Grillo va in galera come stupratore viene massacrato, diventa la prostituta di tutto il carcere, lo demoliscono ed i giudici e Beppe Grillo lo sanno.

    1. I deputati 5 Stelle devono pagare il mutuo della casa che si sono appena comprati, non c’è bisogno di ricattarli con uno stupro inventato e cucito addosso ai loro familiari; Beppe Grillo invece è miliardario, possono ricattarlo solo con il figlio.

  3. Lavinia, non credo che Sgarbi sia andato molto lontano dalla realtà. Lo stupro, stranamente, è stato nascosto per 40 giorni senza nessuno ne desse alcuna notizia (se pensiamo che l’avviso di garanzia a carico di Berlusconi fu stampato prima dal Corriere rispetto a quello inviato dai giudici di Milano). Quindi penso che Sgarbi abbia perfettamente ragione e che Grillo si sia dato da fare tramite i suoi proclami per arrivare al governo giallorosso per avere un certo riguardo nei confronti del figlio da parte delle toghe rosse (magari anche scagionandolo …..)

    1. Infatti ho detto che potrebbe aver ragione. Avevo già elogiato Sgarbi per la lungimiranza ieri, ma non è l’unico motivo.
      Non si forma un partito solo per salvare il figlio di un comico dalla prigione. Secondo me intanto la ue ha fatto loro dei bei regalini, poi comunisti lo sono e la causa l’hanno abbracciata da tempo, condividono realmente i principi kalergiani.

      1. Lavinia, confondi o fingi di confondere la causa con effetto, ma la mia tesi è questa: i mandanti del PD al soldo delle cancellerie europee hanno messo una prostituta a letto con Grillo e 3 suoi amici, con l’ordine di denunciare il falso stupro quando l’incriminazione di Ciro Grillo fosse stata utile e conveniente per esercitare il massimo delle pressione possibile su Beppe Grillo. A questa trama oscena credo siano d’accordo sia la Lega che il PD che FI che i Fratelli d’Italia perche in questo modo finalmente i Grillini perderanno tutto il loro consenso in 3 mesi massimo ed i voti tornano agli altri, quindi tutto sommato meglio così. Ciro Grillo salva le chiappette, noi ci becchiamo forse qualche negro in più nei prossimi mesi ma tanto non saranno quelli l’unturello in più che stronca Milano e i 5 Stelle si trovano un lavoro.

        1. No Marco, lo so cosa pensi al proposito, stavo rispondendo a Marino ora.
          Poi guarda ho un carattere leale la finzione non mi appartiene. Vedi, anche con Luigi, mi accendevo, mi infervoravo parlando di Salvini, perché ho un brutto carattere. Ma falsa mai.

          1. Ah no, scusa Lavinia se mi sono espresso male, ma che sei falsa non l’ho proprio pensato; volevo solo essere preciso su un fatto che per molti non si distingue ma che e’essenziale: lo stupro compiuto o meno dal figlio di grillo non e’ casuale, ma e’ stato provocato ed e’ organico ad unregia piu’ ampia. Mi spiego meglio: in questo momento ci sono dltri stupri pronti ad essere denunciati, ci sono prostitute minorenni intercettate con i loro clienti in qualche cassetto, non solo di procure, qualche filmato, tutti scandali potenziali. Quando il regista vuole aggiustate il copione qualche fascicolo viene aperto. Nel caso di Beppe Grillo a finire non aperto ma addirittyra spalancato e’ il tornito culetto del fuglio.

  4. Sgarbi credo che nn parli senza una qualche cognizione di causa.

    Inoltre Parlare con Dio

    E appello ai giovani del PD

    Hanno una strana assonanza.

    PD
    AI
    RO
    L
    A
    R
    E

    Un segnale che stava facendotutto possibile?

    Ieri sera Sansonetti ha detto:

    Unico potere forte in Italia è Magistratura

    Sgarbi ha detto è il PD

    Che poi i servizi segreti siano a caccja di tranelli per Populisti….

    Tutto si tiene…ovviamente in teoria…

    1. Eh si, ci sta! Anche il finto stupro dei due vicini a Casapound (in realtà era 1 soltanto il tesserato) ha fatto molto scalpore su fb. Continuavano a rinfacciare i rossi, e io dicevo proprio quello che dici tu ora: tutto fatto ad arte.
      Però li ci sono altri misteri ossia i voti successivi sono risultati essere numericamente molto inferiori ai tesserati. Ora non credo che si siano schifati tanto da non votar più il loro partito, per una cazzata (anche fosse vera) fatta da gente che non apparteneva allo staff dei politici poi. Credo più che siano state stracciate le schede, certe facce da comunisti gli scrutatori! Oppure cancellato la matita e date al pd, che guardacaso, ha avuto discreto successo. I brogli elettorali sono una realtà nel terzo mondo, ed è quello che noi ora siamo.

Lascia un commento