Comune PD assume 18 disoccupati: ma solo se immigrati, 500 euro al mese

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Immigrati al lavoro in Comune grazie all’adesione a un bando nazionale. Il vice sindaco e l’assessore alla coesione sociale hanno aderito al progetto che prevede di inserire fino a 18 immigrati per sei mesi, con un compenso mensile di 500 euro. Tanto è bastato per scatenare le reazioni sui social e non solo.

Sulle barricate anche Michelina Bevilacqua, consigliere comunale della Lega che, in merito alla vicenda, ha espresso tutto il suo disappunto perché «prima di pensare agli altri bisognerebbe pensare a tutte le famiglie disagiate di Cassino che in alcuni casi non riescono neanche a mettere un piatto di pasta sul tavolo dei propri figli. Non vogliamo essere e non siamo razzisti ma il rispetto dei nostri concittadini viene prima di ogni altra cosa. Chiedo chiarimenti immediati al vice sindaco e all’assessore al ramo rispetto a questa vicenda che ha scatenato un vero e proprio vespaio di proteste tra i cittadini di Cassino. Mi batterò in consiglio comunale affinché si faccia immediata chiarezza su questa vicenda».

Si tratta di fondi europei dati all’Italia esclusivamente per questo scopo: utilizzabili solo per assumere immigrati.

La Ue ci vieta di spendere i nostri soldi per aiutare gli italiani, poi però ci rimanda indietro parte dei soldi che noi inviamo ogni anno a Bruxelles (miliardi di euro) e ci costringe ad utilizzarli solo a favore di stranieri, zingari e associazioni Lgbt.

C’è un progetto criminale dietro tutto questo. Ed è per questo che non è sufficiente essere contro l’Euro o contro questa Ue: dalla Ue si deve uscire, non è riformabile perché è nata per eliminare i popoli.




3 pensieri su “Comune PD assume 18 disoccupati: ma solo se immigrati, 500 euro al mese”

  1. Finalmente ammettete che la linea Salviniana fa acqua da tutte le parti. Sono per la vecchia lega casomai, che voleva uscire sia dall’Europa che dalla moneta unica. Se si fossero alleati subito con Casapound e FN ora probabilmente non ci troveremmo in questo disastro.
    Salvini negli ultimi anni, per prendere più consensi si è ammorbidito a tal punto che ha rinnegato il passato e mostrando il fianco della sua debolezza e solitudine ha gettato il paese alle ortiche.

    1. Resto convinto e fiducioso che una grande guerra mondiale, meglio se perduta rovinosamente dall’occidente ossia da noi, può in pochi anni di sacrifici speranze e orrori redimere questo popolo imborghesito da 80 lunghissimi anni di pace senza giustizia. Attacca Israele, attacca l’Iran, costringi gli USA ad attaccare Siria Libano Iran, dai che Dio è con te, sei il popolo eletto vinci sempre!

Lascia un commento