L’economia circolare è il comunismo 2.0 delle multinazionali

Condividi!

Le multinazionali vogliono abolire gli Stati nazionali. Perché sono l’unica protezione dell’individuo davanti al loro potere economico. E vogliono farlo attraverso l’immigrazione e l’integrazione europea.

Cosa sono le multinazionali lo vediamo già oggi con Facebook, che decide di ‘eliminarti’ quando vuole e senza appello.

Se mettete insieme questo con il concetto del comunismo 2.0 che chiamano ‘economia circolare’, avrete chiara la minaccia per il futuro:

Del resto il capitalismo maturo è del tutto simile al comunismo. Non vi è differenza tra mezzi di produzione in mano allo Stato e mezzi di produzione in mano ad una grande corporazione.




Lascia un commento