Ribaltone appeso alle poltrone: Pd-M5s, 3 ore a parlare di nulla

Condividi!

I 5s costretti a trattare poltrone con l’uomo che hanno accusato di avere fatto crollare il Ponte Morandi, con l’altro che fa soldi coi vaccini. Col partito di Bibbiano. Che osceno baraccone.

P.Chigi,concluso incontro Conte,M5S,Pd
Si è concluso a Palazzo Chigi l’incon-
tro tra il premier incaricato Conte e
le delegazioni del M5S e del Pd.

Uscendo Del Rio,capogruppo del Pd, ha
detto che sono stati fatti ulteriori
passi avanti e Marcucci ha precisato
che si è lavorato solo sul programma, e
a livello politico sarà necessario un
chiarimento in altra sede.

Patuanelli e D’Uva,capigruppo 5S,hanno
parlato di una ricognizione sui temi e
hanno specificato che il confronto pro-
cede bene.

Tradotto: sono stati tre ore a parlare di poltrone senza risolvere nulla. Byron Moreno aveva chiesto una “maggioranza ampia e solida in breve tempo”: sono passate settimane e questi si scannano come galli in un pollaio. Senza avere maggioranza in Parlamento, per quella dovrebbero coinvolgere nella rissa anche gli estremisti di Leu ed altri.

Insomma, siamo in presenza di una grottesca farsa che mina la democrazia italiana alle basi. Con l’utilizzo, come prima delle Europee, anche di sondaggi bizzarri.




6 pensieri su “Ribaltone appeso alle poltrone: Pd-M5s, 3 ore a parlare di nulla”

  1. zINGARETTI “L’apertura di una nuova possibile fase politica e di Governo già ci ha fatto guadagnare 600 milioni di euro. In prospettiva potrebbero essere fino a 15 miliardi. Euro che tornano alle famiglie e alle imprese italiane.Ecco perché continuiamo a chiedere una stagione nuova e un governo di svolta. Per un’Italia che scommette sul lavoro, l’ambiente, la scuola e la ricerca, gli investimenti pubblici e privati.”

    ecco COME FANNO LE MANOVRE IL pd…COI MERCATI CHE INSEGNANO A VOTARE…

    ma non si vergognano?

      1. Aggiungo che al campione è stata chiesta una ipotesi anche in caso di fusione fra Toscani + Ospizio Silvii + Cairi&Calende e 5 + 5 fa 8 o 9 al massimo con i restanti dispersi e/o orientati verso scelte più estreme.

Lascia un commento