Immigrato assassino evaso, cappellano lo difende: “innaturale rinchiudere persone”

Condividi!

“E’ scappato un detenuto da Poggioreale; embé?”. Lo scrive su Facebook don Franco Esposito, cappellano del carcere di Poggioreale dal quale ieri è evaso un detenuto che si è calato con una corda fatta con le lenzuola.
“Perché stupirsi davanti a una evasione dal carcere? E’ la cosa più naturale che possa accadere – scrive – Quello che è innaturale è tenere rinchiuse delle persone in una situazione disumana e degradante”.

Un altro ‘prete’ che difende il male. Un assassino. Un pericoloso assassino.




3 pensieri su “Immigrato assassino evaso, cappellano lo difende: “innaturale rinchiudere persone””

  1. Era il basista allora… non credo che sia fuggito con le lenzuola da un carcere di sicurezza. Non sono mai scappati nemmeno i mafiosi. Ora mi vado a leggere se ci sono state fughe eccellenti

Lascia un commento