Mattarella non dà incarico, nuove consultazioni: elezioni più vicine

Condividi!

Mattarella: martedì nuove consultazioni
E’ crisi dichiarata con la rottura po-
lemica tra i due partiti. Così esordi-
sce il presidente della Repubblica,
Mattarella.

“La crisi va risolta in tempi brevi”
ha sottolineato. “Mi è stato chiesto
più tempo per un confronto tra partiti”
ha riferito. E poi: “Il ricorso alle
elezioni è necessario se non c’è una
maggioranza. Sono possibili solo gover-
ni che ottengono la fiducia del Parla-
mento. Martedì prossimo si terranno
nuove consultazioni”, ha concluso.




2 pensieri su “Mattarella non dà incarico, nuove consultazioni: elezioni più vicine”

  1. Tutta una messa in scena per non scatenare le piazze, sapendo già quale sarà la conclusione: un ennesimo, abusivo governo dei sinistri perdenti.
    Il tempo dei blà, blà è finito: gran fio de na’ m*** chi molla.

    1. E’ così!!! dal tempo degli antichi romani ! allora c’era Quinto Fabio CUNCTATOR ( il temporeggiatore) poi è apparso il divino ANDREOTTI che rimandava a dopodomani quello che si poteva fare oggi( nel calcio c’è stato Max con la sua Halma, halma ) !!! Speriamo che il prendere tempo da parte ” dell’arbitro del Colle” non sia una presa per i fondelli di noi italiani !!! Intanto una prima “finestra ” per votare si sta chiudendo mettendo in pericolo anche le altre successive !!!

Lascia un commento