Video incastra Open Arms: hanno diretto i clandestini a nuoto verso Lampedusa – VIDEO

Condividi!

Avevamo lanciato l’ipotesi, per noi una certezza, che i tuffi nel mare agostano di Lampedusa dei clandestini di Open Arms fossero, in realtà, una sceneggiata organizzata dalla stessa Ong.

“Non riusciamo più a contenere la disperazione. Non riusciamo più a spiegare. Le parole mancano. Siete dei vigliacchi”. Queste le parole pronunciate da Oscar Camps, fondatore della ONG spagnola, durante l’ammutinamento programmato a bordo della nave. Proprio lui, insieme ad altri due volontari, era a bordo di quel gommone che, dopo averli recuperati a 800 metri dalla costa italiana, ha lasciato andare due clandestini perché a ‘salvarli’ fosse la Guardia Costiera: mantenimento garantito a vita.

Ora, un video incastra i trafficanti umanitari che hanno gestito lo sbarco dei due clandestini:

Tutto prodromico all’apertura del porto da parte della toga rossa Patronaggio. Che ha parlato di “emergenza sanitaria a bordo”, che però i medici di Lampedusa non hanno riscontrato, tutti gli 83 clandestini stanno bene:

Patronaggio ha mentito: i clandestini della Open Arms stavano tutti bene

Open Arms ammette: “Preferiamo l’Italia per motivi economici”




Un pensiero su “Video incastra Open Arms: hanno diretto i clandestini a nuoto verso Lampedusa – VIDEO”

  1. Era una cosa già risaputa da tempo.
    Solo che il pm Patronaggio,da buon sinistroide ha sempre ostacolato l’operato di Salvini.
    Ora non resta che riprendere i migranti disponibili (quanti sono già uccel di bosco?) e riportarli sulla nave.
    A questa ONG o le si commina una sonora multa,da fargliela ricordare per un pezzo e proibirle altre invasioni sul suolo italiano,ola si confisca e si demolisce.
    Per quanto riguarda il comandante e i suoi più stretti collaboratori indagarli per tratta degli schiavi,invasione di suolo di altro stato e di millantata situazione igienico-sanitaria.

Lascia un commento