SALVINI: “O SI GOVERNA O SI VOTA” – DIRETTA VIDEO

Condividi!

Salvini in diretta da Marina di Massa:

In diretta dalla festa della Lega di Marina di Massa, sempre nella splendida Toscana! Vi abbraccio, e a chi sbraita con le bandiere rosse mandiamo un grosso bacione! 😘Io non mollo.

Posted by Matteo Salvini on Sunday, August 18, 2019




8 pensieri su “SALVINI: “O SI GOVERNA O SI VOTA” – DIRETTA VIDEO”

  1. Islamic Jihad says Israel’s latest terrorist intercept means war worldisraelnews com/islamic-jihad-says-israels-latest-terrorist-intercept-means-war
    for the human rights of Erdogan the sharia NAZI Empire Ottoman genocide?
    NATO CHINA RUSSIA UN EU? they have nothing to say about jihad!
    in fact they all know that the Koran is an INCREATED Word that cannot be interpreted!
    Thus, we too should refer, to defend ourselves, to this legal and legitimate and portentous word of Allah-Manitù!
    also because the Palestinians feel besieged (too poor people) and they can’t wait for their siege to be removed to go and slaughter all the Israelis: or to go and quickly find the “God Manitù, in the green prairies”
    Bin SALMAN will have to answer to me personally, about his corrupt religion

    Bin SALMAN dovrà rispondere a me personalmente, circa la sua corrotta religione
    per i diritti umani di Erdogan l’ottomano
    NATO CINA RUSSIA ONU UE? loro non hanno niente da dire circa la jihad!
    infatti sanno tutti che il Corano è una Parola INCREATA che non può essere interpretata!
    Così, anche noi dovremmo fare riferimento, per difenderci, a questa legale e legittima e portentosa parola di Allah-Manitù!
    anche perché i Palestinesi si sentono assediati (poverini) e non vedono l’ora che il loro assedio sia rimosso per andare a sgozzare tutti gli israeliani: oppure per andare a trovare velocemente il “Dio Manitù, nelle verdi praterie”

  2. Yes! all paranoids: religious jihad sharia maniacs: crazy serial murderers, slave trades dhimmis dait goyims, contemptible dictators? they are almost all protected by #Putin and they develop ballistic missiles … because like #Erdogan they know they are the scum of the scum: and they must arm themselves well!
    in effect, Putin the bolscevick Comunist crazy: he tells everyone that his weapons are better,
    but then, he himself does not believe it to himself: to this his statement fake affirmation: and of couse he wants to be defended by all bad contemptible ones, all togheter!!
    Putin is just a cowardly scared rabbit
    Bolshevik ofShit
    Putin is just a cowardly scared rabbit

    Putin is just a cowardly scared rabbit
    bolscevico diMerda
    Putin è soltanto un codardo coniglio impaurito
    si! tutti i paranoici: maniaci religiosi: assassini seriali pazzi, dittatori spregevoli? sono quasi tutti protetti da Putin e loro sviluppano missili balistici… perché come Erdogan sanno di essere la feccia della feccia: e si devono armare bene!
    in effetti Putin dice a tutti che le sue armi sono migliori,
    ma poi, lui stesso non ci crede: a questa sua affermazione: e vuole farsi difendere dagli spregevoli!!

  3. the ARAB LEAGUE UN OCI Russia USA EU: the antichrist Ursula Von Hitler?
    are the supporters: of the sharia jihad monsters of 1400 years ago,
    they are the first responsible for having prevented the normal and peaceful conviction among the peoples!
    they have made human rights impossible!
    and then, all those who criticize Israel?
    they should not complain if they are filled with prostitutes: Nigerian mafia, Satanist cannibals, lgbt, etc … and they are also filled with Islamic terrorism,
    in fact, when the Imams teach: that, the Koran is an Increate Word:
    then they cannot say to Muslims: “on the good you do: because Islam is a religion of peace!”
    in fact Imam Erdogan himself says it: but then, he has no success: and every night he thinks about how to realize again the Ottoman Empire!
    he said to me: “Sicily belongs to Turkey”
    worldisraelnews com/images-show-iran-satellite-launch-looms-despite-us-criticism/
    la LEGA ARABA ONU OCI Russia USA UE: l’anticristo Ursula Von Hitler?
    sono i supporter: dei mostri jihad sharia di 1400 anni fa,
    loro sono i primi responsabili di aver impedito la normale e pacifica convicenza tra i popoli!
    loro hanno reso impossibile i diritti umani!
    e poi, tutti quelli che criticano Israele?
    non si dovrebbero lamentare se si riempiono di prostitute: mafia nigeriana, cannibali satanisti, lgbt, ecc.. e si riempiono anche di terrorismo islamico,
    infatti, quando gli Imam insegnano: che, il corano è una Parola Increata:
    poi non possono dire ai mussulmani: “su fate i buoni: perché Islam è una religione di pace!”
    infatti Imam Erdogan si lui lo dice: ma poi, non ha successo: e pensa tutte le notti a come realizzare nuovamente tutt’impero ottomano!
    proprio lui disse a me: “la Sicilia appartiene alla Turchia”

  4. antichrist Ursula Von Hitler] Macron France not only wants to return the “Mona Lisa”, but, it has begun to move the borders,
    you want to annex a piece of “mare nustrum”
    with the signature of those traitors of the Democratic Party and Gentiloni!
    so what if we did an EU to hurt us?
    you sat on a pig: Rothschild-Prodi-Soros-Grillo:
    that you can’t even imagine it!

    antichrist Ursula Von Hitler ] la Francia di Macron non solo vuole restituire la “Gioconda”, ma, si è messo a spostare i confini,
    si vuole annettere un pezzo di “mare nustrum”
    con la firma di quei traditori del partito democratico e Gentiloni!
    allora se abbiamo fatto una UE per danneggiarci tra di noi?
    tu ti sei seduta sopra un maiale: Rothschild-Prodi-Soros-Grillo:
    che non te lo puoi neanche immaginare!
    worldisraelnews com/images-show-iran-satellite-launch-looms-despite-us-criticism/

  5. M5S 666 Pd Soros Rothschild Ursula Mattarella: masons & lgbt: the anti-Christ? they stabbed the majority of the Italian people to death and pushed Salvini LEGA FdI FI etc. to the opposition!
    EU Macron euro Merkel after having destroyed and plundered 50% of the wealth of the Italian people: now to increase the number of suicide entrepreneurs is getting ready better:
    they will empty my homeland through emigration and the demographic winter (caused by the wear and tear of central banks: and by Masonic consociativism) and will replace the Italian people: through the Afro-Muslims.
    so the curse of Allah and Satan will focus on the Italian people: for to burning the hope of Israel to the root!
    worldisraelnews com/images-show-iran-satellite-launch-looms-despite-us-criticism/

    M5S 666 Pd Soros Rothschild Ursula Mattarella: massoni & lgbt: l’antiCristo? loro hanno pugnalato a morte la maggioranza del popolo italiano ed hanno spinto Salvini LEGA FdI FI ecc. alla opposizione!
    UE Macron euro Merkel dopo avere distrutto e depredato il 50% della ricchezza del popolo italiano: ora si apprestano a raddoppiane il numero degli imprenditori suicidati:
    svuoteranno la mia patria attraverso la emigrazione e l’inverno demografico (provocato dalla usura delle banche centrali: e dal consociativismo massonico) e sostituiranno il popolo italiano: attraverso gli afro-islamici.
    così la maledizione di Allah e Satana si concentrerà sul popolo italiano: bruciando alla radice la speranza di Israele!
    ==============

  6. I musulmani hanno bruciato più di 15.000 chiese negli ultimi 10 anni: e in ARAB LEAGUE non è possibile ripristinare le chiese: dall’Egitto Giordania e Siria! L’estinzione dei cristiani in Medio Oriente
    no, nessun anticristo Putin Trump Ursula Von Hitler interverrà contro l’ARAB LEAGUE
    no, nessun anticristo Ursula Von Hitler interverrà contro la LEGA ARABA
    mussulmani hanno bruciato più di 15000 Chiese negli ultimi 10 anni: e nella LEGA ARABA non è possibile procedere al restauro delle Chiese: fuori di Egitto Giordania e Siria! L’estinzione dei cristiani in Medio Oriente
    di Giulio Meotti • 18 agosto 2019
    “Non credo in queste due parole [diritti umani], non ci sono diritti umani. Ma nei paesi occidentali, ci sono diritti degli animali. In Australia si prendono cura delle rane …. Consideraci come rane, noi ‘ Lo accetterò: proteggici, così possiamo rimanere nella nostra terra “. – Metropolita Nicodemo, arcivescovo siriaco ortodosso di Mosul, Registro cattolico nazionale.
    “Quelle persone sono le stesse che sono venute qui molti anni fa. E le abbiamo accettate. Siamo le persone originali in questa terra. Le abbiamo accettate, abbiamo aperto loro le porte e ci spingono a essere minoranze nella nostra terra, poi i rifugiati nella nostra terra. E questo sarà con te se non ti sveglierai. ” – Metropolitan Nicodemus.
    “Le minacce ai panda provocano più emozioni” delle minacce all’estinzione dei cristiani in Medio Oriente. – Amin Maalouf, autore franco-libanese, Le Temps.
    La maggior parte delle chiese cristiane a Mosul e nei dintorni, in Iraq, sono state profanate o distrutte dall’ISIS. Nella foto: il campanile pesantemente danneggiato della chiesa di San Giovanni (Mar Yohanna) nella città di Qaraqosh, vicino a Mosul, il 16 aprile 2017.
    Converti, paga o muori. Cinque anni fa quella fu la “scelta” che lo Stato islamico (ISIS) diede ai cristiani di Mosul, allora la terza città più grande dell’Iraq: o abbracciare l’Islam, sottomettersi a una tassa religiosa o affrontare la spada. L’ISIS ha quindi contrassegnato le case cristiane con la lettera araba ن (N), la prima lettera della parola araba “Nasrani” (“Nazareno” o “cristiano”). I cristiani spesso non potevano prendere altro che gli abiti sulla schiena e fuggire da una città che aveva ospitato i cristiani per 1.700 anni.
    Due anni fa, l’ISIS fu sconfitto a Mosul e il suo califfato fu schiacciato. Gli estremisti, tuttavia, erano riusciti a “purificare” i cristiani. Prima della nascita dell’ISIS, c’erano più di 15.000 cristiani lì. Nel luglio 2019, l’organizzazione benefica cattolica, Aid to the Church in Need, ha rivelato che solo circa 40 cristiani sono tornati. Non molto tempo fa, Mosul aveva “celebrazioni natalizie senza cristiani”.

  7. there has never been a ISLAM Jihad sharia that be more dangerous and extremist fundamentalist ISLAM in 1400 years: as today is Islam interpreted by Erdogan Riyadh and Iran: they were designed by Rothschild’s kabbalah: to punish (rightly) the human race: which insists on denying a unitary homeland for all Jews! .. me? I share this project of Islamization: and I share his world war: actually!
    worldisraelnews com/images-show-iran-satellite-launch-looms-despite-us-criticism/
    non è mai esistito in 1400 anni un ISLAM più pericoloso ed estremistico fondamentalista: come oggi è l’islam interpretato da Erdogan Riyad e Iran: loro sono stati progettati dalla kabbalah di Rothschild: per punire (giustamente) il genere umano: che si ostina a negare una Patria unitaria per tutti gli ebrei! .. io? io condivido questo progetto di islamizzazione: e condivido la sua guerra mondiale: in realtà!
    Could this Be the Year of Persian Poetry?
    by Amir Taheri • August 18, 2019
    Iran is one of few countries in the world where the list of celebrities at any given time includes a number of poets and where poetry recitals draw crowds that compete with those of pop-music concerts.
    One of the first acts of Khomeini’s regime was to have the young poet Saeed Soltanpour, abducted from his wedding ceremony, and executed on a spurious charge of “Communist militancy.” Later, the poet Rahman Hatefi-Monfared, alias Heydar Mehregan, also a noted journalist, was put to death under torture in one of Khomeini’s prisons.
    Celebrating [Esmail ] Khoi’s great poetical achievement would be a fit tribute to what three generations of Persian poets have achieved during almost a century of exceptional creativity. Nobel judges should not miss the opportunity to share the joy that modern Persian poetry has given lovers of poetry all over the world.
    Whatever you may think of Iran, you are likely to acknowledge it as one of the oldest homelands of poetry. Any list of top poets from all over the world is likely to include at least one or two Persian names — say Omar Khayyam or Molavi (Rumi). Pictured: Omar Khayyam.
    Whatever you may think of Iran, you are likely to acknowledge it as one of the oldest homelands of poetry. Any list of top poets from all over the world is likely to include at least one or two Persian names — say Omar Khayyam or Molavi (Rumi). Goethe believed that poetry has reached its peak of beauty with Hafez of Shiraz.
    I know of only two countries, Iran and Russia, where poetry still finds a mass audience and poets could attain celebrity status.
    Ask any Iranian who the persons they most admire are and you are likely to hear a list of poets — from Ferdowsi and Saadi centuries ago to Iraj Mirza and Forugh Farrokhzad more recently. For the average Iranian, the poet is not only a creator of beauty but also the guardian of the nation’s conscience. Iran is one of few countries in the world where the list of celebrities at any given time includes a number of poets and where poetry recitals draw crowds that compete with those of pop-music concerts.
    Continue Reading Article

Lascia un commento