Melbourne e Birmingham 2019: città occupate

Condividi!




Un pensiero su “Melbourne e Birmingham 2019: città occupate”

  1. L’Australia è un “caso di studio” interessantissimo perchè data la sua popolazione molto contenuta l’immigrazione è sempre stata estremamente controllata. Quindi lavorando sui dati statistici è possibile vedere l’esatto momento in cui hanno preso determinate decisioni e in che modo hanno influito sulla demografia.
    Bisognerebbe indagare intorno all’abolizione dell’atto “White Australia Policy” nel 1973. Laburisti, una garanzia per il futuro.

Lascia un commento