Conte fa sbarcare i presunti ‘minori’, Salvini: “E’ tua responsabilità”

Condividi!

E’ stato disposto dalle autorità lo sbarco dei 28 sedicenti minori (tutti nati lo stesso giorno dello stesso anno) non accompagnati a bordo della Open Arms.

Conte è il premier ideale del Partito Di Bibbiano

“Prendo atto che disponi che vengano sbarcati i (presunti) minori attualmente a bordo della nave Open Arms. Daro’ pertanto, mio malgrado, per quanto di mia competenza e come ennesimo esempio di leale collaborazione, disposizioni affinche’ non vengano frapposti ostacoli all’esecuzione di tale Tua esclusiva determinazione, non senza ribadirTi che continuero’ a perseguire in tutte le competenti sedi giurisdizionali l’affermazione delle regioni di diritto che ho avuto modo di esporti”. E’ quanto si legge nella lettera sulla Open Arms che il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha inviato in risposta alla missiva recapitatagli dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Lo farò – aggiunge Salvini – perchè coerentemente e profondamente convinto delle mie ragioni e per evitare che la tua decisione per il caso Open Arms costituisca un pericoloso precedente per tutti coloro che potranno ritenere normale individuare il nostro paese come unico responsabile dell’accoglienza e assistenza di tutti i minori non accompagnati (o presunti tali) presi a bordo in qualsiasi angolo del Mediterraneo o del mondo. Lo farò, inoltre, perchè animato dallo spirito di affermare la dignità del nostro paese e delle istituzioni che lo rappresentano che non può essere messa in discussione e irrisa da discutibili comportamenti di soggetti privati stranieri che peraltro dimostrano continuamente che mai si sognerebbero di lanciare simili sfide agli ordinamenti e alle istituzioni di altri paesi meno che meno a quelli di propria nazionalità”. Il futuro premier poi sottolinea come questa mossa sia dettata da motivazioni emozionali che da ragioni giuridiche. Insomma, Salvini ricorda a Palazzo Chigi che dal punto di vista giuridico non c’è alcuna violazione da parte del Viminale nell’opporsi allo sbarco.

Sulla Open Arms il ministro dell’Interno e vice premier Matteo Salvini risponde alla lettera del presidente del Consiglio Giuseppe Conte e ribadisce che la linea del Viminale non cambia.

Da fonti del Viminale si fa rilevare che “l’imbarcazione con bandiera spagnola di una ong spagnola ha preferito restare in mezzo al Mediterraneo per 16 giorni anziche’ dirigersi direttamente verso la Spagna. Una scelta politica a danno dell’Italia e sulla pelle degli immigrati, come gia’ successo in passato. Eppure, il presidente del Consiglio ha scritto un’altra missiva a Salvini per chiedere di far scendere a terra i minori, che fino a certa identificazione sono da considerare presunti”.

Il via libera allo sbarco di questi clandestini e’ “esclusiva responsabilita’ del presidente Conte, che sollecitava un intervento quando la nave si trovava ancora in acque internazionali. Mentre Madrid non muoveva un muscolo, a Roma si moltiplicavano le pressioni”, aggiungono le fonti.

Per le quali, “l’indirizzo politico di Salvini, supportato giuridicamente, e’ diverso da quello del presidente del Consiglio. Gia’ lunedi’ il ministro auspica novita’ a proposito del ricorso sulla decisione del Tar del Lazio, ed e’ certo che la linea della fermezza e della difesa dei confini e della dignita’ dell’Italia e’ condivisa dalla stragrande maggioranza dei cittadini di questo Paese”.

Dal 71 per cento, almeno:

OpenArms: 71% italiani chiede divieto di sbarco

Non si può continuare a governare con i trafficanti umanitari del M5s e Conte, che è una marionetta di Sant’Egidio. Vogliamo le elezioni.

Tra finti malati e finti minori li stanno scaricando a pezzi. E’ per questo che non dovevano entrare in acque italiane. Abbiamo al governo il partito degli scafisti, e Conte è il loro piccolo capo. La pagherete cara. In termini post-politici.




2 pensieri su “Conte fa sbarcare i presunti ‘minori’, Salvini: “E’ tua responsabilità””

  1. In un modo o nell’altro, per una ragione o per l’altra, è l’ennesima capitolazione dell’eunuca pretaglia politicante inadatta al governo.
    Il resto è solo il solito, classico scarica barile.

  2. Pensavo che CONTE fosse piu* onesto,ma e* ENTRATO,nella FILOSOFIA,di ANDREOTTI…….ed oggi del PD….fregarsene degli ITALIANI,poi LUI che NON lo ha votato NESSUNo degli Italiani.Ma l,URAGANo di VOTI che prendera* la LEGA,riportera* anche LUI ad insegnare DIRITTO………partito bene…finito male….ma la MERCHEL,sicuramente le dara* qualche INCARICO,in Germania.

Lascia un commento