Bergoglio teme la concorrenza di Salvini: chiese vuote e piazze piene

Condividi!

La Chiesa è preoccupata di una sola cosa, questa:

Effetto Salvini: risparmiati 1,5 mld in accoglienza immigrati, ecco perché vogliono farlo fuori

Buona parte del risparmio erano soldi che finivano a loro. Salvini gli è costato 1 miliardo. E anche dall’astinenza di giovani maschi africani. E’ cronaca di questi anni. Tutto il resto è fuffa.

La verità è che Salvini tira molto più di Bergoglio. Lui riempie le piazze e le urne, Bergoglio svuota le chiese.

Sui banchieri. Prima regola: mai fidarsi dei banchieri. Soprattutto quando si dicono cattolici, visto che sarebbe un tantino antitetico con gli insegnamenti di Cristo fare soldi sul denaro prestato. Soprattutto quando non è tuo, ma è creato ex nihilo. Il sistema bancario è una truffa in sé, lo dicevano anche i grillini, prima di vendersi al miglior offerente.

L’idea di un ‘piano marshall’ è folle. Partono i benestanti. Più soldi mandiamo, più ne partono. I barconi sono l’effetto ritardato degli aiuti all’Africa: dovevano essere legati ad una campagna ‘indiana’ di sterilizzazioni volontarie.




3 pensieri su “Bergoglio teme la concorrenza di Salvini: chiese vuote e piazze piene”

  1. La reazione degli ITALIANI,sara* sempre piu* forte ed profonda anche culturalmente…..NON se ne puo* piu*/// BERGOGLIO,e* solo un INUTILE,credente del Dio Mussulmano……ma gli Italiani sono di PADRE PIO,ed Papa WOITILA……

Lascia un commento