Parroco cita Bergoglio: «Sovranisti come Hitler», e i fedeli se ne vanno

Condividi!

Durante la Messa il parroco di Cervinia ha ripreso le parole di Bergoglio, e definito i sovranisti, quindi la maggioranza degli italiani, “come Hitler”.

La protesta dei fedeli è stata furente. Il sacerdote si è difeso: «Ho solo citato Bergoglio».

Fino a pochi anni fa, un italiano su tre entrava almeno una volta alla settimana in chiesa. Poi è arrivato lui.

E ora quel numero è sceso a circa uno su quattro: dal 33% al 27,5%. I dati riguardano anche altri luoghi di culto, ma essendo in Italia, i numeri riguardano quasi esclusivamente le chiese.

Sono dati Istat. E’ cresciuto anche il numero di chi, schifato dalla piega umanitarista presa dalla Chiesa, nei luoghi di preghiera non mette mai piede. Si è passati dal 22,7% al 19,3%. Le percentuali scendono anche tra il nocciolo duro di chi frequenta le chiese, le donne: si è passati dal 44,2% al 32,7%.

VERIFICA LA NOTIZIA

Cresce in modo consistente il numero di coloro che non frequentano mai chiese, sinagoghe o altri luoghi religiosi, passate dall’11,8% al 18,9%. I maschi sono i più informati, e quindi disertano in massa la parrocchie che accolgono fancazzisti: sol il 22,1% si reca in chiesa 1 volta a settimana. Il 26,7% non frequenta mai.

Effetto Bergoglio: fedeli in fuga dalla Messa, presenza ai minimi storici – GRAFICO

Il gruppo che si è assottigliato di più è quello dei giovanissimi dai 18 ai 24 anni, che ha perso ben il 30% dei frequentanti, mentre la flessioni è più contenuta per i 25-29enni (- 20%) e aumenta ancora (30%) tra gli adulti dai 55 ai 59 anni. Per gli italiani dai 40 ai 50 anni il calo è del – 10%, per gli over 50 del -12%.

Vanno alla messa della domenica il 40% degli anziani, rispetto al 25% di quanti hanno un’età compresa tra i 45 e i 60 anni, rispetto ancora al 15% circa dei giovanissimi tra i 18 e i 29 anni.




3 pensieri su “Parroco cita Bergoglio: «Sovranisti come Hitler», e i fedeli se ne vanno”

  1. con l’arrivo dell’antipapa mi sono decattolicizzato ma… quasi quasi tornoi in chiesa e se il pretastro sbaglia predica faccio un casino che devolo chimare i cc, i vvff, la guardia forestale…

  2. Grazie a Dio nella chiesa ci sono stati momenti e movimenti illuminati che hanno portato i veri credenti a leggere la Bibbia con i propri occhi e sfogliandola con le proprie dita, senza le sovrastrutture umane (spesso cattoliche) che la contraddicono. Uno su tutti : Martin Lutero e tutto il movimento della chiesa evangelica che ne è conseguito. Dobbiamo difendere la sovranità del nostro paese non solo dall ideologia islamica (una delle piaghe universali pari al comunismo) ma anche da chi nega la potenza del Vangelo e chiama fratelli gli assassini maomettani. Da non cattolico, penso che il vero papa sia ancora oggi il tedesco accantonato in panchina. Ripeto, opinione personale.

Lascia un commento