Porti Aperti: Salvini unico baluardo contro l’invasione afroislamica

Condividi!

“C’è un disegno per tornare indietro ed aprire i porti italiani, per trasformare il nostro paese nel campo profughi d’Europa. Ma io non torno indietro”…

Salvini non è solo l’unico difensore della democrazia contro l’oligarchia di puttane politiche con il sedere incollato alle poltrone. E’ anche il solo baluardo tra l’Italia e l’invasione afroislamica.

Lo dimostrano le ultime prese di posizione grilline:

Conte chiede lo sbarco dei 500 clandestini Ong, Salvini chiude: “NO”

Il ministro grillino si tradisce: ‘Abbiamo tolto a Salvini il potere di bloccare le Ong’ – VIDEO

Colpo di stato: giudice italiano apre il porto di Lampedusa ai trafficanti di Open Arms

E’ riuscito con questa gente al governo a quasi azzerare gli sbarchi. Ora loro vogliono ricominciare il traffico. Perché non hanno idee proprie, agiscono solo in nome dell’interesse politico. Respingono se questo serve loro a restare al governo con Salvini, ma sono pronti ad aprire porti e culo se ci devono andare con Renzi.

Se non si vota, questi riprendono il traffico di clandestini in grande stile. Sono capaci di tutto. Perché chi è pronto a governare con chi il giorno prima ha definito “Partito Di Bibbiano” e “ladri di bambini”, è pronto a tutto.

Ma attenzione, anche noi siamo pronti a tutto per difendere l’Italia dall’invasione afroislamica. Se Renzi pensa di tornarsene al governo come al solito senza il voto degli elettori e restarci per anni, ha sbagliato i suoi calcoli. Prepari l’elmetto.




3 pensieri su “Porti Aperti: Salvini unico baluardo contro l’invasione afroislamica”

    1. Si, sembra che Berlusconi manterrebbe il seggio a Bruxelles. Al limite un accodo per Maria Elisabetta Alberti Casellati come Capo dello Stato, a garanzia anche delle opposizioni. Salvini Capo del Governo, Meloni MInistro dell’Interno, Ammiraglio Nicola De Felice Ministro della Difesa , Carlo Nordio Ministro della Giustizia. Ministro Economia Bagnai o Borghi.

Lascia un commento