Caritas esige sbarco Open Arms: “Salvini indegno”

Condividi!

“Questo governo è in crisi non perché manca una maggioranza, è in crisi perché manca di dignità. Non si possono lasciare cento bambini su una nave per due settimane. Non lo condividiamo e chiediamo che torni l’umanità”. Lo dice Caritas Roma in un delirante tweet.

Ricordiamo che in due settimane Open Arms poteva andare in Spagna, sbarcare i clandestini a scelta in Libia e Tunisia. E 39 a Malta, ma ha rifiutato. Perché aspetta Renzi. E i professionisti della Caritas.

Tra l’altro, non ci sono ‘bambini’ sulla Open Arms, ma alcune decine di presunti 17enni. Tanto prelibati dalle parti della Caritas.

Ora vi mostriamo cosa fanno quelli della Caritas con i sedicenti ‘bambini’:

Direttore Caritas si faceva i profughi: “fatemi godere”

E’ tempo di fare i conti con questi sfruttatori della credulità popolare. Con Salvini hanno perso 1 miliardo di euro di incassi, è questo che li fa sbroccare.

Clandestini africani su nave spagnola in acque internazionali di competenza maltese: cazzo c’entra l’Italia?




Un pensiero su “Caritas esige sbarco Open Arms: “Salvini indegno””

  1. chi è la Caritas ? un governo ? con quali soldi li sfamano , li curano , con i nostri e allocra che la caritas chieda a noi se può far sbarcare questi clendestini , non loro e non allo stato e non al governo .,. solo i cittadini possono permettere e non permettere .

Lascia un commento