Primo sondaggio dopo crisi: Lega vola al 40%

Condividi!

Renato Mannheimer, intervistato da Affari Italiani, ha svelato l’ultimo sondaggio: la Lega ha raggiunto il 40 per cento.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il movimento di Salvini vale una forbice tra il 37 e il 40% dei consensi, il Pd – nonostante le fratture interne e il dubbio di sostenere o no un Governo di transizione col M5s – resiste tra il 24 e il 25% mentre i Cinque Stelle crollano tra il 13 e il 15%. Male Forza Italia, dato tra il 6 e l’8% secondo i sondaggi politici illustrati da Mannheimer, mentre stabili Fratelli d’Italia (7-8%) e +Europa (1,5-2,5%).

Una Lega che sarebbe certa di raggiungere da sola la maggioranza dei seggi, visto che in caso di corsa solitaria, il voto utile sgonfierebbe Forza Italia e FdI.

Intanto, oggi, con un colpo di teatro, Salvini ha messo il M5s con le spalle al muro:

Salvini dice sì a taglio parlamentari: ora il M5s non ha più scuse – DIRETTA VIDEO

Vedremo se dicevano sul serio, o se era solo un tentativo di rimandare il voto. I tempi ci sono tutti per farlo e andare ad elezioni:

Piano Salvini, taglio parlamentari e poi il voto si può: c’è un precedente

Quello che non comprendono alcuni giornalisti, è che Salvini vince in ogni caso. Vince se si va al voto, ovviamente. E vince anche se gli altri si ostinano a fare un governo di puttane: perché la gente non perdona.




3 pensieri su “Primo sondaggio dopo crisi: Lega vola al 40%”

Lascia un commento