Raggi cerca case per ospitare centinaia di immigrati abusivi

Condividi!

Raggi cerca case per accogliere gli abusivi che Salvini si appresta a sgomberare. Il dipartimento Politiche sociali – degli abusivi – ha pubblicato il 7 agosto scorso una determinazione dirigenziale con una manifestazione di interesse per individuare strutture “anche suddivise in unità alloggiative” finalizzate “all’accoglienza straordinaria, in regime di semi-autonomia di nuclei familiari anche con minori in condizioni di marginalità sociale”. Famiglie che “a seguito di circostanze ed eventi non prevedibili” come “esecuzione di ordinanze” o “sgomberi” necessitino di accoglienza nel periodo 2019-2021. Non un vero e proprio bando ma una “indagine di mercato” per “conoscere l’assetto del mercato di riferimento, i potenziali concorrenti e gli operatori interessati a partecipare”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Insomma, la grillina cerca case per ospitare chi oggi occupa abusivamente edifici. Parliamo, ovviamente, di immigrati.




Un pensiero su “Raggi cerca case per ospitare centinaia di immigrati abusivi”

  1. Per l’appunto! A Salvini spesso ho contestato l’operato delle demolizioni delle baracche, un lavoro incompleto in quanto non rimpatriava i puzzolenti, che avrebbero occupato comunque con la loro odiosa presunza immobili che avrebbero potuto essere destinati ad italiani. Questo spostamento non porta reali benefici al paese, soltanto esclusivamente a gli stranieri. Poi si sa che le meretrici approfittano per fare i loro comodi.

Lascia un commento