Uomo in uniforme spara dentro moschea di Oslo

Condividi!

Spari all’interno di una moschea a Baerum, cittadina vicino a Oslo.

La sparatoria è avvenuta intorno alle 17 all’al-Noor Islamic Center nella cittadina di Baerum, a 13 km dalla capitale norvegese. Ed è già bizzarro che in una cittadina norvegese ci sia una moschea.

“Uno dei nostri membri è stato colpito da un uomo bianco con casco e uniforme”, ha riferito il capo della moschea, Irfan Mushtaq, al giornale locale Budstikka.

Secondo uno dei maomettani l’uomo che ha sparato “indossava un elmetto, un giubbotto antiproiettile e un’uniforme” e aveva diverse armi. L’aggressore era armato di fucile e pistole e dopo aver fatto irruzione nell’edificio ha iniziato a sparare.

Credevate davvero che il progetto di eliminare i popoli europei attraverso l’immigrazione, con l’annientamento di nazioni millenarie – in molti paesi in pochi decenni i non autoctoni sono già oltre il 30 per cento della popolazione -, sarebbe andato a compimento in modo pacifico?




Un pensiero su “Uomo in uniforme spara dentro moschea di Oslo”

  1. La proliferazione delle moschee sul suolo europeo è figlia di una concezione errata e distorta della laicità e della libertà di culto, che si è diffusa nel XX secolo, oltre che dell’aver spalancato le porte all’immigrazione selvaggia afroislamica.

Lascia un commento