Palestrati e ciccione, ecco l’ultimo carico dell’Ong Open Arms – FOTO

Condividi!

Anche l’ultimo carico delle ong, quello di Open Arms, non si discosta dai recenti casi di palestrati e ciccione:

Ormai sembrano più centri di dimagrimento che navi ‘umanitarie:

Non fuggono dalla guerra, e questo lo abbiamo sempre saputo. Ma non fuggono nemmeno dalla fame. Fuggono, semmai, dalla bilancia. E dai torturatori libici che, come sappiamo, li costringono a fare sollevamento pesi nei famosi ‘lager’.




8 pensieri su “Palestrati e ciccione, ecco l’ultimo carico dell’Ong Open Arms – FOTO”

  1. I meno giovani forse ricorderanno il caso di quello che molti definivano folle, certo Charlie Manson, ora la sua teoria era che nella canzone dei Beatles Helter Skelter vi fossero dei riferimenti alla supremazia negra sulla razza bianca, secondo Manson ci avrebbero sterminato. Storia vecchia direte… ora viene il bello…proprio oggi hanno mostrato in tv una torre “taboga” per bambini, di foggia assai strana ed antica, l’ha fatta costruire la chiesa. Ok, quando sono andata a leggere su un sito:

    ho visto un disegno di una torre identica in tutto e per tutto a quella costruita adesso dalla chiesa. Mi son venuti i brividi.

  2. Ecco volevo essere piu precisa e sono andata a controllare, ho rivisto su rai 1 delle 20 circa il servizio parla dell’enorme torre all’interno della cattedrale… ma non è un caso! non è una somiglianza c’è scritto sopra davvero Helter Skelter. Quindi Manson aveva ragione non era pazzo, lo hanno fatto marcire in prigione ed è morto dentro ma lui con gli omicidi non c’entrava, l’unica colpa che aveva è di aver predetto quello che poi avrebbero realmente fatto, più tardi.

    1. Quel particolare scivolo ad elica si chiama proprio “helter skelter” ed è lo scivolo che dà il nome alla canzone. Manson è una figura molto interessante ma è legato a MK Ultra in particolare. Quello specifico quartiere era sede di un laboratorio particolare gestito da personaggi legati alla CIA, alla Johns Hopkins e all’Istituto T. Quella di Manson non è stata l’unica strage del quartiere. Gli ebrei non li conto nemmeno, perché per esempio al momento della strage, per caso, Roman non era a casa.

        1. Aggiungo un’ultima cosa: già oltre trent’anni fa gli Inglesi vendevano le cose in chiesa e per questo, tecnicamente, avrebbero dovuto essere cinghiati. Non mi stupisce che abbiano messo uno scivolo in chiesa.

  3. Si lo so che è lo scivolo che ha dato il nome alla canzone, ma dopo i fatti tutti lo associano ai tragici eventi, tanto che i Beatles non la suonarono piu dal vivo. Fu proprio l’avv. di una delle donne a consigliarle di addossare la colpa su Manson perché era la sua testa che volevano, non la reale assassina. Era un ottimo legale anche se scorretto, purtroppo chi difendeva Charlie non era invece all’altezza del compito o ha patteggiato coi giudici non so, perché diversamente sarebbe stato scarcerato, lui in tutti gli omicidi era altrove, non vi erano prove di sorta che fosse lui il mandante.
    Ora il nocciolo della questione è proprio questo, in un periodo cosi delicato che verificano omicidi razziali vai a costruire il simbolo di un evento che strettamente li riguarda. Mah

    1. Sì, i preti non fanno mai nulla per caso e lo scivolo è ricco di simbologie. Il livello di lavaggio del cervello a cui l’inglese medio è sottoposto è molto alto. Io stesso quando ero in zona ero quasi convinto che Tony Blair fosse il miglior politico al mondo.

Lascia un commento