Malta accusa Open Arms: ci ha ‘rubato’ i clandestini per sbarcarli in Italia!

Condividi!

Svelato il piano dell’ong catalana di Open Arms, a denunciare, con un’accusa gravissima, è il premier maltese.

Stanotte Open Arms, nonostante asserisse da giorni di essere in “condizioni critiche per il numero di immigrati”, si è fiondata verso un nuovo carico:

Open Arms lascia Lampedusa per caricare altri 39 clandestini

Stamani si è rifiutata di consegnare i clandestini a Malta, che si era presa la responsabilità, visto che il ‘salvataggio’ era avvenuto in acque di competenza maltese:

Malta accetta sbarco 39 clandestini, Open Arms rifiuta

Poche ore fa, il premier maltese ha rivelato che le forze armate di Malta stavano soccorrendo il gommone ma sono state anticipate dalla Open Arms! Che ora si rifiuta di fare sbarcare i clandestini a Malta!

A questo punto il piano è evidente: prendere il carico per poi forzare le acque italiane con la scusa dello ‘stato di necessità’. E’ un attacco programmato all’Italia.

A bordo non ci sono ‘soccorritori’, ma terroristi umanitari e delinquenti comuni che usano i clandestini come arma di ricatto. Compreso l’ex attore appassionato di gerbili.




Lascia un commento