Bologna, africano spezza il braccio ad anziana per rapinarla

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Una signora italiana di 79 anni ieri mattina alle 12 è stata rapinata a Bologna, nel quartiere sempre più multietnico e quindi sempre più degradato della Bolognina.

Il marocchino di 40 anni, l’ha aggredita con tale violenza, da spezzare il braccio all’anziana.

L’africano, irregolare sul territorio e con molteplici precedenti, le aveva strappato la catenina d’oro dal collo dandosi alla fuga.

Due volanti della polizia lo hanno intercettato e lui ha lanciato la catenina e cercato di scappare: i poliziotti lo hanno immobilizzato per poi arrestarlo. Dovrà rispondere di rapina aggravata e lesioni.

La signora invece, subito soccorsa dall’altra volante e dal 118, è stata portata all’ospedale Sant’Orsola dove i medici le hanno diagnosticato una frattura all’omero, con una prognosi di 30 giorni.

Clandestino con precedenti. Ma in Italia. Non ci meravigliamo, visto il Tribunale di Bologna:

https://voxnews.info/2019/08/09/toghe-rosse-registrano-clandestina-allanagrafe-salvini-faranno-i-conti-col-prossimo-governo/




Un pensiero su “Bologna, africano spezza il braccio ad anziana per rapinarla”

Lascia un commento