Patronaggio colpisce ancora: dissequestra la nave dell’ong Mediterranea

Condividi!

Proprio in concomitanza con l’attacco franco-tedesco all’Italia, Patronaggio dissequestra la nave dell’ong ‘italiana’, sequestrata mesi fa, prima del decreto sicurezza bis. Nessun indaga sul Tribunale di Agrigento, dove da mesi va in scena un imbarazzante gioco delle parti?

“La Procura della Repubblica presso il
Tribunale di Agrigento ha disposto il
dissequestro della nave Mare Jonio di
Mediterranea. Ci stiamo già preparando
a ritornare al più presto in mare”.

Lo scrive su twitter Mediterranea Saving Humanas, la rete dei centri sociali che con Nave Mare Jonio e Nave Alex, ora sotto sequestro, ha traghettato clandestini negli ultimi mesi. La nave venne sequestrata prima del decreto sicurezza bis.

E’ evidente che esiste un serio problema nel Tribunale. di Agrigento.

Prendiamo uno Stato a caso, come Israele. A quest’ora in operazioni sotto copertura del Mossad, tutte le navi ong sarebbero colate a picco. Per malfunzionamenti improvvisi. Ci risulta che l’Italia sia in grado di fare lo stesso.

Paradossalmente, però, questo stato di tensione continua e sensazione di stato d’assedio che gli italiani sentono a causa delle Ong, giova a Salvini. Alla fine clandestini ne portano pochi, ma voti molti. Salvini deve usarli per bloccare la vera emergenza: gli oltre 200mila afroislamici che arrivano con i ricongiungimenti familiari.




3 pensieri su “Patronaggio colpisce ancora: dissequestra la nave dell’ong Mediterranea”

Lascia un commento