Immigrati speronano volante con l’auto rubata e spezzano dito a poliziotto

Condividi!

Due agenti in moto intercettano un’auto rubata. Siamo a Milano. Intimano l’alt. Gli immigrati non si fermano e scatta l’inseguimento insieme ad una volante che però viene speronata in modo violento dal veicolo rubato durante la fuga.

VERIFICA LA NOTIZIA

In pochi istanti l’auto viene però raggiunta dagli agenti che dopo una colluttazione riescono a fermare gli stranieri.

Durante la colluttazione, come denuncia il Sindacato Autonomi di Polizia, uno degli immigrati ha rotto il metacarpo della mano destra di un ispettore di polizia.

Dura la reazione di Silvia Sardone della Lega: “Come ha denunciato il Sap, questa mattina in via Bagarotti si è verificata una gravissima aggressione ai danni di cinque poliziotti da parte di quattro immigrati a bordo di un’auto rubata. Dopo ave rsperonato la volante della Polizia, buttandola fuori strada, i balordi hanno cercato di scappare a piedi: una volta presi uno di loro ha rotto il metacarpo della mano destra a un ispettore che ha ricevuto una prognosi di30/35 giorni, mentre gli altri quattro colleghi hanno riportato traumi più lievi. Esprimo tutta la mia solidarietà ai poliziotti per il preziosissimo lavoro che svolgono a presidio del territorio e non posso non sottolineare nuovamente lo sbando delle periferie di Milano ormai requisite da immigrati di varie etnie. Sala si svegli!”.




2 pensieri su “Immigrati speronano volante con l’auto rubata e spezzano dito a poliziotto”

  1. Ma non capisco, un’auto pirata durante un inseguimento sperona una macchina la polizia inseguitrice, gli immigrati fuggono a piedi ma vengono raggiunti da altri poliziotti, nasce una colluttazione ed altri poliziotti restano feriti; allora io mi chiedo: quanti colpi hanno sparatto i poliziotti? Quanti immigrati sono rimasti uccisi? Quanti immigrati versano in fin di vita all’ospedale? Poi, in subordine, vorrei capire la razza di questi immigtati, e se erano dell’est si dica ure erano di razza bianca caucasica. Ma devono essere morti!!!

Lascia un commento