Immigrato ammette: “Se non ci affittano case è solo colpa nostra”

Condividi!

In un condominio trentino, un inquilino straniero scrive una lettera ‘appello’ a tutti i condomini per chiedere il rispetto delle normali condizioni di convivenza. Accusando gli inquilini stranieri come lui, ma evidentemente non come lui:

VERIFICA LA NOTIZIA




Lascia un commento