Altra aggressione nella metro: poliziotto pestato da immigrato

Condividi!

Un 28enne eritreo, irregolare sul territorio italiano, è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale dagli agenti della polizia di Stato dei commissariati di Scampia e Chiaiano. I poliziotti, durante un servizio di controllo del territorio alla metropolitana di Chiaiano, hanno notato la presenza dell’immigrato che, chiedendo l’elemosina, infastidiva i passanti.

VERIFICA LA NOTIZIA

Prima di essere bloccato, il 28 enne ha colpito gli agenti con calci e pugni, ferendoli, nel tentativo di guadagnare la fuga. Gli agenti sono riusciti a bloccarlo, non senza difficoltà, e ad arrestarlo.

Ricorda questo dramma:

Il profugo lo ha finito a pugni quando era svenuto – VIDEO




3 pensieri su “Altra aggressione nella metro: poliziotto pestato da immigrato”

  1. Non si può continuare a leggere che ci sono questi delinquenti stranieri che aggrediscono i nostri poliziotti o carabinieri. Devono cambiare la legge, autorizzando costoro a sparare contro chi li aggredisce.

  2. bisogna lasciare che i poliziotti si possano difendere anche con l’uso delle armi come succede in America dove, se non obbedisci all’ordine del poliziotto, ti ritrovi stecchito senza tanti problemi

Lascia un commento