Carabiniere ucciso Saviano difende immigrati, Rita Dalla Chiesa: la scorta lo abbandoni

Condividi!

Saviano è sempre più imbarazzante. Silenzioso sul caso Bibbiano, in cui il suo partito è invischiato fino al collo, si avventa come una jena ridens sul cadavere del povero carabiniere ucciso a Roma.

VERIFICA LA NOTIZIA

Dell’uccisione del povero militare, lui è interessato solo per gli effetti negativi verso l’immigrazione: siamo in presenza di un’ossessione sempre più manifesta, in stile Bergoglio.

“E ora la morte di Mario Cerciello Rega è già territorio saccheggiato dalla peggiore propaganda. La morte di un Carabiniere in servizio non può essere usata come orrido strumento politico contro i migranti. Delinquenti politici che, per allontanare da sé i sospetti sui crimini commessi, non esitano a usare i più deboli tra voi, e i più esasperati (ognuno ha una ragione per esserlo), per alimentare sentimenti razzisti che non hanno ragione di esistere”.

Da notare che ad ogni presunto naufragio di clandestini, lui fa orrida propaganda contro l’Italia. Denunciare la spropositata propensione al crimine degli immigrati, non è ‘propaganda’, è descrivere la realtà. E non basterà abbaiare sui social per nasconderla, Saviano.

Domanda: ma gli fate ancora la scorta?

Se lo chiede anche Rita Dalla Chiesa. “Senza parole. E lui senza vergogna. Gli uomini della sua scorta dovrebbero ribellarsi, dopo quello che ha detto, e lasciarlo solo. E adesso attaccatemi pure. Non me ne importa niente”.




Vox

2 pensieri su “Carabiniere ucciso Saviano difende immigrati, Rita Dalla Chiesa: la scorta lo abbandoni”

  1. I sionisti dovrebbero seriamente interrogarsi sul loro rapporto coi globalisti e capire se veramente gli conviene ancora. Dubito ne saranno in grado nel breve periodo.
    Alla fine quando ci si comporta così si viene cacciati dal bar. Sarebbe il trecentosessantesimo bar negli ultimi tremila anni circa. Ma la finite di fare il giro delle osterie?

  2. grazie al intelligenza che il buon creatore ci ha donato , siamo tutti con il libero arbitrio di come comportarci ,l’importante sarebbe poi prendersi le colpe di quelli che la pensano come i nostri illustri politici che prendono i soldi dei contribuenti ,ma sputano nel piatto di chi ha fatto sacrificio affinchè loro abbiano la facoltà datta dal libero arbitrio di continuare a sputare nel piatto donato . Io abito nel paese demilitarizzato ,occupato dai militari Italiani , ma nonostante tutto ho sempre rispetto per le forze del ordine ,anche se non hanno giurisdizione ,e mantengono quel paralume di sicurezza che ci rassicura la nostra vita . E a tutti quelli che permettono questo scempio credete che non pagherete i danni ?

Lascia un commento