Merkel manda in Italia clandestino, Salvini lo rimanda in Germania con lo stesso aereo

Condividi!

Merkel prova ad appiopparci l’ennesimo clandestino, Salvini glielo rimanda indietro:

Questo è il fallimento della Ue: i clandestini non devono rimbalzare da un posto all’altro dell’Europa. Devono essere rimandati in Africa. In Sierra Leone non ci sono guerre, quelle sono tutte nella testa dei giornalisti di Repubblica.

La Germania ha rimandato sul nostro territorio di 1.200 richiedenti asilo via aereo fino allo scorso giugno. Questo numero si riferisce ai primi sei mesi del 2019.

Merkel vuole mandarci indietro 5mila clandestini: “Storditi e sedati sull’aereo”

Ma se Salvini avesse firmato il famigerato accordo con la Germania, invece di 1.200 in 6 mesi, che sono 200 al mese, ce ne avrebbero inviati 200 a settimana. Salvini, non firmando, sta bloccando diversi aerei carichi di clandestini ‘tedeschi’.

Clandestini ‘tedeschi’ in Italia: Salvini non firma

Infatti le richieste erano di rimandarne cinquemila. Il Viminale, non firmando, è rimasto al numero massimo permesso dai trattati Ue. E sono molti di più quelli che se ne vanno attraverso i confini rispetto a quelli che ci mandano indietro: per questo, rivedere l’accordo di Dublino secondo gli interessi tedeschi non è cosa. Semmai, meglio uscire dalla Ue, a quel punto non ci potrebbero rimandare nessuno.




Un pensiero su “Merkel manda in Italia clandestino, Salvini lo rimanda in Germania con lo stesso aereo”

Lascia un commento