Barcone con 300 a bordo diretto in Italia riportato in Libia: naufragio fantasma

Condividi!

Le autorità libiche hanno bloccato un barcone con 140 clandestini a bordo. Secondo la loro poco credibile testimonianza, a bordo sarebbero stati in 300. Il solito naufragio fantasma.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il barcone sarebbe partito da Khoms. E’ molto improbabile un barcone con 300 clandestini. L’importante è che non arrivino in Italia, ma noi preferiremmo che non partissero, così non affogano.

Bloccati altri 25, che avevano anche il solito piccolo scudo umano:

Senza dubbio, ora, con questo naufragio fantasma non verificabile, inizieranno a dire che è colpa di Salvini e dei porti chiusi. No, senza Salvini e i porti chiusi, non solo ne sarebbero partiti e arrivati decine di migliaia di più, ma ne sarebbero anche morti centinaia di più.




Un pensiero su “Barcone con 300 a bordo diretto in Italia riportato in Libia: naufragio fantasma”

Lascia un commento