Scaricano 80 clandestini a Lampedusa invece di riportarli in Libia

Condividi!

Guardia costiera e Guardia di Finanza hanno scaricato 80 clandestini a Lampedusa. Hanno raccontato di essere partiti dalla Libia e di aver viaggiato per oltre tre giorni. Il che è improbabile, è molto più probabile siano partiti dalla Tunisia.

VERIFICA LA NOTIZIA

Provengono da Costa d’Avorio, Gambia, Camerun, Senegal e, infatti, Tunisia. Non esistono tunisini che vanno ad imbarcarsi in Libia.

Come saprete non ci sono guerre nei paesi sopra indicati. Se non facessimo parte del baraccone Ue, verrebbero tutti immediatamente rimpatriati. Salvini ha chiesto una lista di Paesi sicuri in cui sia permesso fare questo, lista in cui rientrerebbero tutti i paesi di questo sbarco: ma un Paese sovrano non chiede, fa.

Questo sbarco porta il totale dall’inizio dell’anno a poco più di 3.500 contro gli oltre 18.100 dello scorso anno e i quasi 94mila del 2017.

Gli sbarchi di luglio sono oltre 730 contro i 1.969 dello scorso anno.

Sempre oggi la notizia:

Respinti in Libia 40 clandestini diretti in Italia

Quindi, il blocco funziona e il crollo prosegue anche rispetto alla seconda metà dello scorso anno, quando c’era già Salvini.




Un pensiero su “Scaricano 80 clandestini a Lampedusa invece di riportarli in Libia”

Lascia un commento