Arrestato il boss toscano dell’accoglienza: milioni di euro evasi

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Un imprenditore fiorentino, Stefano Mugnaini, titolare di un consorzio di gestione di centri di accoglienza per migranti nella provincia di Firenze, è stato arrestato dalla guardia di Finanza e dai carabinieri con l’accusa di evasione fiscale per 3 milioni di euro nel periodo 2012-2017, attraverso l’emissione di fatture false per circa 17 milioni di euro. L’uomo è ai domiciliari. Sequestrati beni mobili e immobili per 3 milioni di euro.

Ne avevamo parlato:

Mugnaini, il Signore dei profughi in Toscana: incassa 13.500 euro al giorno

Business migranti: indagato il boss del consorzio Multicons




Lascia un commento