Francia blitz a Ue per scaricare tutti i clandestini in Italia, Salvini mette veto

Condividi!

I tecnici del Viminale inviati alla riunione informale sulle Migrazioni nel Mediterraneo – appendice del vertice dei ministri dell’Interno europei svoltosi ad Helsinki la settimana scorsa – hanno sventato il blitz di Macron, stoppando l’iniziativa della Francia che lavorava ad un documento comune che voleva imporre lo sbarco di tutti i clandestini in Italia. Lo fa sapere lo stesso ministero, ribadendo la richiesta di “meccanismi di distribuzione temporanea di tutti gli immigrati irregolari e rotazione dei porti sicuri di sbarco delle persone rintracciate in mare, in modo che l’accoglienza non pesi solo su Italia e Malta che rischiano così di diventare l’hot spot d’Europa”. In realtà, l’accoglienza non dovrebbe proprio esistere, e infatti l’Italia ha chiesto i rimpatri immediati dei clandestini. La Ue non vuole!

VERIFICA LA NOTIZIA

Framania voleva trasformare l’Italia nel campo profughi dell’Europa. Come era sotto Renzi, che aveva firmato:

Oggi, 4 anni fa, Renzi firmava accordo per scaricare tutti i clandestini in Italia

Come abbiamo visto, ora, in assenza di presunti minori sbarcati, la sinistra sta ripiegando sui bambini italiani per fare business.

Quella di Macron è una dichiarazione di guerra.




Lascia un commento