Attacco ai treni: estrema sinistra rivendica i roghi

Condividi!

“Una cabina elettrica dell’Alta Velocità si è surriscaldata al punto da andare in fiamme. Un caso? Oppure, più semplicemente, un gesto d’amore e di rabbia?”. E’ quanto si legge sul sito “Finimondo.org”, vicino all’area anarchica. Frase che, secondo gli inquirenti, potrebbe essere una sorta di rivendicazione. Nel messaggio si fa riferimento anche alla sentenza contro una trentina di anarchici che il tribunale di Firenze emetterà tra poche ore.

Roghi Firenze, ritardi ma lenta ripresa
“Al momento i ritardi medi sono di 180
minuti, con punte di 240. Sono stati
inoltre cancellati 42 treni AV, sia di
Trenitalia sia di Italo”. Lo fa sapere
Rfi nell’aggiornamento sull’incendio
doloso alla centralina elettrica Tav a
Rovazzano,Firenze. “Si prevedono riper-
cussioni anche nel pomeriggio” e una
graduale ripresa.

Twitta Trenitalia: il traffico Tav e
regionale “è ripreso con forti rallen-
tamenti. I treni in viaggio subiscono
ritardi, variazioni o cancellazioni”.

Sarebbero tre i roghi innescati all’al-
ba nella zona della stazione di Rovez-
zano a Firenze. E’quanto si apprende da
fonti vicine agli inquirenti. Oltre
alla cabina elettrica Tav sarebbero
stati colpiti anche altri due pozzetti:
i Pm indagano per danneggiamenti e non
si esclude la matrice anarchica.

Pesanti i disagi sulla circolazione,
Tav e regionale. Mentre Rfi è al lavoro
per ripristinare i cavi elettrici dan-
neggiati, sono stati cancellati 25 con-
vogli Tav e quelli circolanti hanno ri-
tardi fino a 180 minuti.

Gli estremisti di sinistra riusciranno a distruggere il movimento NoTav.




Un pensiero su “Attacco ai treni: estrema sinistra rivendica i roghi”

Lascia un commento