I cinesi si stanno comprando Prato: presto non sarà più una città italiana

Condividi!

Un Paese con un minimo di senso della realtà impedirebbe ai cinesi di comprare attività in Italia. Sono un cancro che consuma le società e il tessuto economico sociale dall’interno.

E sarebbe anche semplice farlo: i cittadini italiani non possono acquistare locali in Cina, se non attraverso joint venture con cinesi. Perché loro, invece, possono farlo in Italia?




Un pensiero su “I cinesi si stanno comprando Prato: presto non sarà più una città italiana”

  1. Qui la responsabilità è anche della popolazione.
    Io stesso ammetto di essere stato cliente dei cinesi in passato, per quanto riguarda il vestiario, le scarpe ed il cibo (mangiavo spesso sushi e cucina cinese).
    Ora ho capito e da alcuni anni ho smesso di foraggiare questi parassiti.
    Se gli italiani cominciassero a disertare quelle attività, bar, negozi di abbigliamento e ristoranti gestiti dai cinesi, ci sarebbe un bel colpo non mortale ma senz’altro decisivo alla loro pericolosa espansione.

Lascia un commento