Algeria vince Coppa d’Africa: guerriglia in Francia, bar incendiati – VIDEO

Condividi!

L’Algeria batte il Senegal in finale di Coppa d’Africa. In Francia si scatena il caos. Ancora. E’ l’integrazione:

Rouen : un guinéen, pris pour un supporter sénégalais, battu à mort par des supporters algériens

Evreux (27) : la statue du Général de Gaulle dessoudée

Toulon : une boulangerie incendiée en marge de la victoire de l’Algérie à la Coupe d’Afrique des nations

Ma potrebbero anche festeggiare in modo ‘normale’. E’ il solo fatto che i nipoti di chi è emigrato in Francia si sentano – e siano – algerini, nonostante abbiano la cittadinanza francese, a dimostrare come sia folle proseguire nei ricongiungimenti familiari. Gli immigrati non sono oggetti, rimangono quel che sono. E diventano un elemento estraneo alla società, quando va bene, ostile, quando va normalmente.

Questo, ovviamente, quando superano la soglia numerica critica. Che anche in Italia abbiamo già superato.

Basti dire, per comprendere la follia dell’immigrazione, che quasi tutti i giocatori algerini sono nati in Francia da genitori ‘francesi’.




Lascia un commento