Tweet ‘razzisti’: Trump vola al 50 per cento, la folla si esalta

Condividi!

Nell’ennesima dimostra della totale incapacità dei media di comprendere interessi e desideri della popolazione, Trump tocca il 50 per cento di approvazione dopo i suoi tweet nei quali ha invitato 4 deputate democratiche afroislamiche a tornare a casa. Una delle 4 afroamericana negli Usa da secoli.

Proposta più volte reiterata dopo la richiesta del circo mediatico di ritirarla. I giornalisti vivono in una bolla. Trump adora bucarla.

La folla, ieri, durante un ‘rally’, ha cantato “rimandale in Africa”:

Il politicamente corretto non rende, non ha mai reso. Solo che nessuno ha mai avuto il coraggio di dire che il re era nudo: fino ad ora.

Questi numeri dicono che l’America bianca non è pronta a morire, e lotterà fino alla fine contro la sostituzione etnica.

Trump è un genio politico. In un colpo solo ha risvegliato la propria base e dipinto l’opposizione come un partito rappresentato da un branco di radicali afroislamici di estrema sinistra invece che dal rassicurante Biden.

Ma il più grande merito di Trump è avere normalizzato il ‘razzismo’. Che, ovviamente, razzismo non è, ma lo dipingevano così.




Un pensiero su “Tweet ‘razzisti’: Trump vola al 50 per cento, la folla si esalta”

Lascia un commento