Sea Watch, depositata querela Rackete contro Salvini: “Tappategli la bocca”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
E’ stata depositata in Procura di Roma la delirante querela di Carola Rackete, capitana della Sea Watch, in Procura a Roma, contro il ministro dell’Interno Matteo Salvini. L’incartamento è stato depositato negli uffici di piazzale Clodio.

Nella bizzarra denuncia si ipotizzano i reati di istigazione a delinquere e diffamazione. Rackete sollecita il sequestro preventivo dei profili social con riferimento alle pagine Facebook e Twitter dell’account ufficiale di Salvini.

L’arroganza dei delinquenti.

Britatisti condannati per omicidio che minacciano di morte il ministro dell’Interno, criminali che traghettano clandestini che lo denunciano: ci state provando, non è una bella mossa.




Lascia un commento