Tunisino sbarca con 2 mogli e 8 figli per farsi mantenere dagli italiani

Condividi!

Ora i musulmani vengono a farsi mantenere la famigliola poligamica.

VERIFICA LA NOTIZIA
Un clandestini, le sue due mogli e gli otto figli. Il barchino – con 11 clandestini a bordo, tutti tunisini, – è approdato direttamente al porticciolo a Cala Palme, davanti alla brigata della Guardia di finanza a Lampedusa.

Anche questa “famiglia” è stata portata all’hotspot di contrada Imbriacola che, dopo i ripetuti approdi dei giorni scorsi, continua ad essere sovraffollato.

Si spera che gli 11 vengano messi sul primo aereo, ma viste le nostre demenziali leggi, ne dubitiamo. Tunisini, cazzo.

Sulla barca valigie ricolme di effetti personali: vestiti e una anguria per la gita. Su quel barcone, lungo 7 metri, in vetroresina e con il doppio motore, avevano sistemato di tutto.

Tutti – soprattutto le due donne, che indossavano due lunghe tuniche, – sono risultati essere molto curati. Benestanti I figli hanno dai due ai 14 anni. Forse soltanto l’adolescente potrebbe aver aiutato il papà durante la navigazione, oppure l’uomo potrebbe aver fatto tutto da solo.

Una delle due donne, incinta al nono mese, è stata trasferita con l’elisoccorso, in via precauzionale, all’ospedale di Agrigento. Il tempo della gestazione sarebbe stato concluso da un po’ e il parto poteva avvenire, dunque, da un momento all’altro. Tutto a spese nostre.




2 pensieri su “Tunisino sbarca con 2 mogli e 8 figli per farsi mantenere dagli italiani”

Lascia un commento