Milano, decine di africani assaltano taxi: uomo massacrato – VIDEO

Condividi!

Milano è fuori controllo, orde di immigrati assediano la stazione centrale più simile ad uno slum africano che ad una città italiana.

Davanti alla stazione centrale, alcune decine di cittadini stranieri hanno massacrato di botte un uomo. E’ accaduto nel tardo pomeriggio di ieri.

La rissa continua poi nei pressi della vicina alla fermata del tram, dove gli immigrati si vandalizzano anche un taxi. Immediata la reazione dell’autista del mezzo, che scende inveendo contro gli assalitori: pagherà l’assessore all’insicurezza Majorino i danni?

Sul posto sono giunte le forze dell’ordine, ma tutti i protagonisti dello scontro si erano rapidamente dileguati.

Non è la prima volta che queste risse avvengono davanti alla Centrale, dove stazionano molti migranti e richiedenti asilo. Vanno rastrellati e mandati via. In Africa.

E’ tempo di una retata palmo a palmo dell’esercito. Un rastrellamento porta a porta con clandestini caricati direttamente su camion e poi aerei.

Questo è l’effetto di anni di lassismo Pd e, in particolare, di un Comune che protegge i fancazzisti:

Milano assediata da immigrati, sfasciano finestre questura: esigono di mangiare gratis




Un pensiero su “Milano, decine di africani assaltano taxi: uomo massacrato – VIDEO”

Lascia un commento