Fondi Russi: toghe rosse indagano Savoini dopo 24 ore

Condividi!

Lega, fondi russi: indagato Savoini
Gianluca Savoini, il leghista presiden-
te dell’associazione Lombardia-Russia,
è indagato dalla procura di Milano che
ipotizza una corruzione internazionale
su presunti fondi russi alla Lega.

“Io indagato? Non ho nulla da dire”, è
il commento di Savoini.

Ora voi immaginate: questi non indagano nemmeno chi traghetta in Italia migliaia di clandestini, e per un audio bizzarro, dopo nemmeno 24 ore, indagano questo Savoini ipotizzando una sorta di reato che non c’è. Non è normale. Non siamo in presenza di una normale magistratura, ma di politici travestiti da magistrati.

Faranno la solita figura da toghe rosse.

Audio russo, leghisti intercettati: “Vogliamo riprenderci sovranità italiana per il bene dei nostri figli”

Fondi russi? PD ha traghettato la Mafia Nigeriana in Italia: si indaghi sui ‘fondi nigeriani’

Abbiamo parlamentari del Pd che sono andati in Nordamerica a comprare bambini, violando la legge italiana, e sono reoconfessi: nessuna toga ha mai aperto un’indagine. Ma non vi fate un tantino schifo?

L’inchiesta – definirla tale è come definire Kyenge italiana – del giornale scandalistico Buzzfeed è tragicomica. C’è un audio di un incontro tra Savoini e fantomatici russi, non identificati.

Audio dove si sente: “Il prossimo maggio ci saranno le elezioni europee. Vogliamo cambiare l’Europa. La nuova Europa deve essere vicina alla Russia, come prima, perché vogliamo avere la nostra sovranità. Vogliamo davvero decidere per il nostro futuro, per gli italiani, i nostri figli, i nostri figli. Non dipendere dalle decisioni di Bruxelles, degli Stati Uniti. Vogliamo decidere noi. Salvini è il primo uomo che vuole cambiare tutta l’Europa”.

Salvini ha reagito immediatamente: “Io da Mosca ho sempre portato a casa solo Matrioske, Masha e orso per mia figlia, chiunque dice il contrario mente. Siamo scomodi, è evidente, siamo indagati e intercettati e processati non solo in Italia”.




3 pensieri su “Fondi Russi: toghe rosse indagano Savoini dopo 24 ore”

  1. Coraggio magistrati, indagate: a Salvini piace Masha e orso,cartone populista basato sul folclore russo (orrore )e ripreso da Puškin.E’ risaputo che in Italia e’ consentita solo la storia di Hansel e Gretel in versione bibbianese.

  2. Sembra uno scherzo tanto è surreale tutta la faccenda. Tuttavia dallo scherzo si esce subito quando si conosce il nome del PM che ha apertro l’inchiesta: De Pasquale. Se no ricorso male è quello che doveva inetrrogare Cagliari ai tempi di tangentopoli. Dopo le reiterate richieste di questi di essere interrogato per discolparsi il suddetto PM traccheggiò fino all’estate e quindi andò in ferie. cagliari disperato si uccise. Altra perla. Indagò e mandò in carcere per corruzione internazionale Orsi dirgente di Finmneccanica, con conseguente danni alla nostra economia statale, il quale è stato completamente assolto, visto il solido impianto accusatorio!!!!!, dopo 6 anni. Un magistrato così non ha pagato nulla mentre avrebbe dovuto essere rimosso dall’incarico. Assisteremo a una lunga durata dell’inchiesta.

Lascia un commento