Brigatista rosso minaccia Salvini: “I proiettili li consegnavamo di persona”

Condividi!

Terroristi rossi e ong sono la stessa chiappa dello stesso culo. Carola e i suoi sarebbero stati brigatisti, ai tempi:

ARCHIVIATO QUI: http://archive.is/gfJSS

Enrico Galmozzi è stato il fondatore dell’organizzazione armata di estrema sinistra denominata Prima Linea con Enrico Baglioni, Sergio D’Elia, Roberto Rosso e Sergio Segio. La cosa scandalosa è che sia a piede libero e possa usare i social.

Se fossimo negli estremisti di sinistra non tireremmo fuori la pistola per primi. Non sarebbero gli ultimi a tirarla fuori.




4 pensieri su “Brigatista rosso minaccia Salvini: “I proiettili li consegnavamo di persona””

  1. Questo è un governo di caporali , e che questi mi scusino perché avrei messo coj….i ma dove mai si è visto un terrorista eletto in parlamento ,dopo che fanno tanto per espellere Berlusconi perché ha problemi con… le femmine . almeno i Tedeschi quando hanno catturato i terroristi della banda Baader Meinhof hanno avuto la compiacenza di farli … suicidare con una pistola in cella .
    questo dimostra che il ricatto delle brigate rosse al governo Italiano è ancora in piedi . Caro governo …… un po di palle d’acciaio , basta con mezzi coj…..

  2. Enrico galmozzi spero che leggi: cesso da tastiera le merde come te le mangiavano i nostri porci nelle stalle, la stella a cinque punte ficcatela nel culo che il vento fischia ancora…. Piombo ne abbiamo anche noi a volontà!

Lascia un commento