Audio russo, leghisti intercettati: “Vogliamo riprenderci sovranità italiana per il bene dei nostri figli”

Condividi!

Sulla clamorosa bufala del ‘russiagate’ al pomodoro diffusa dalla Novella2000 americana, dove, da un audio in cui si parla di tutt’altro’, come accordi finanziari tra due gruppi (l’ex portavoce di Salvini è anche a capo di un’associazione commerciale italo-russa), si voleva invece evincere un finanziamento alla Lega, c’è un interessante passaggio che evidenzia, invece, perché Salvini è molto meglio di quello che appare:

VERIFICA LA NOTIZIA

SAVOINI (ex portavoce Salvini): It is very important that in this historical geopolitical period that Europe is changing. Next May will be the European election. We want to change Europe. A new Europe has to be close to Russia as before because we want to have our sovereignty. We want to really decide for our future, Italians, for our children, for our sons. Not depending on decision of illuminates [the enlightened] of Brussels, of USA. We want to decide. Salvini is the first man that want to change all Europe. Together our allies and colleagues and other parties in Europe. Freiheitliche Partei Österreichs in Austria, German Alternative für Deutschland, France Madame Le Pen, and other other countries the same, Hungaria with Orban, in Sweden Sverigedemokraterna. We have our allies. We really want to begin to have a great alliance with these parties that are pro Russia, but not pro Russia for Russia but for our countries. Because to stay well with Russia, good relations is for our countries. So this is my only beginning to the political situation. Now I want our technical partners who can continue this discussion. Thank you very much.

[…] noi vogliamo la nostra sovranità. Noi vogliamo decidere per il nostro futuro di italiani, per i nostri bambini, i nostri figli. Non vogliamo dipendere dalle decisioni di ‘illuminati’ a Buxelles e Usa.

[…] noi vogliamo una grande alleanza con questi partiti che sono pro-Russia. Ma non perché pro Russia per il bene della Russia, ma per il bene dei nostri Paesi.

Questa trascrizione spiega perché le entità sovranazionali e i giornalisti finanziati da Soros odiano Salvini.

Chi è che tradisce, chi va in Russia a dire che vuole indietro la sovranità italiana, o chi va a prendere Rolex in Qatar? Chi si allea con la Russia, o chi traghetta in Italia la mafia nigeriana per conto di Soros? Chi ha svenduto e svende, ogni giorno, la nostra sovranità alla mafia Ue?




Un pensiero su “Audio russo, leghisti intercettati: “Vogliamo riprenderci sovranità italiana per il bene dei nostri figli””

  1. Bel discorso, ma dirlo ai Russi è troppo facile. Quando lo dirà agli Americani ne riparleremo. L’atteggiamento è sicuramente quello giusto e sono ottime referenze per il pensiero in generale. Si può fare, ci siamo.

Lascia un commento