Maxi multe per i trafficanti delle Ong: 1 milione di euro

Condividi!

Le multe a carico delle navi che non
rispettano i divieti introdotti dal Dl
Sicurezza bis, ammonteranno a somme tra
i 150 mila euro e 1 milione, rispetto
alle cifre attualmente previste dallo
stesso decreto che vanno da 10 mila a
50 mila euro.

Lo prevede un emendamento al dl deposi-
tato dalla Lega a prima firma Iezzi,ca-
pogruppo del partito in commissione
Affari costituzionali alla Camera. Il
termine per presentare gli emendamenti
al Dl è stato fissato ad oggi pomerig-
gio alle 15.

Chi vota contro è un trafficante di clandestini.

Anticipare la confisca della nave al primo ingresso in acque italiane e non piu’ in caso di reiterazione commessa con l’utilizzo della nave stessa. E’ invece l’Emendamento del M5S all’articolo 2 presentato al decreto sicurezza bis. In caso di sequestro giudiziale l’Emendamento prevede inoltre che “i natanti possano essere impiegati dagli organi di polizia, capitanerie di porto, per attivita’ di polizia ovvero finalita’ di giustizia, di protezione civile o tutela ambientale”.

“Il ministro dell’Interno puo’ altresi’ vietare il trasbordo o lo sbarco sul territorio nazionale di cittadini stranieri irregolari”. E’ quanto prevede un altro emendamento della Lega al primo articolo del decreto sicurezza. Questo articolo prevede gia’ che il Viminale possa “limitare o vietare l’ingresso, il transito o la sosta di navi nel mare territoriale”, “per motivi di ordine e sicurezza pubblica” o se ci sono “violazioni delle leggi di immigrazione vigenti”.




Lascia un commento