Mediterranea rifiuta ancora Malta: sono nemici dell’Italia

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Qui siamo oltre l’atto criminale, qui siamo alla confessione di fare parte di un dispositivo nemico che vuole usare i clandestini come bombe contro l’Italia.

Mediterranea ha rifiutato l’offerta dell’Italia di trasbordare gli immigrati per condurli a Malta a condizione che in porto entri anche l’imbarcazione della Ong Alex.

Hanno paura del sequestro.

La Ong esige, invece, di fermarsi, trasbordare gli immigrati su altre imbarcazioni messe a disposizione da Roma o La Valletta e invertire la rotta a circa 15 miglia nautiche da Malta (in acque internazionali).

Il Viminale giudica la proposta della Ong “una provocazione”. E anche un rischio per l’incolumità dei clandestini. Alle ong, dei clandestini, frega nulla. Sono solo mezzi di distruzione di massa.




Un pensiero su “Mediterranea rifiuta ancora Malta: sono nemici dell’Italia”

Lascia un commento