Sea Watch, stampa tedesca contro Italia: “Plebaglia italiana attacca la nostra capitana Carola”

Condividi!

I media tedeschi si scagliano contro l’Italia, utilizzando la solita finezza.

Il titolo del tabloid teutonico Bild: “Attacco della plebaglia contro la Capitana tedesca. Il ministro dell’Interno italiano non vuole che la nave di salvataggio tocchi terra e insulta la salvatrice della Sea Watch”.

E poi: “Salvini, che spende una parte significativa del suo orario lavorativo sui social media (vanta 33.600 post su Twitter) descrive equipaggio e rifugiati come trasgressori della legge, e ha minacciato sui social di confiscare la ‘nave pirata’ e di farli arrestare”. Infatti li scrive personalmente.

Non è da meno Die Welt: “Salvini si infuria con la Capitana della Sea Watch”, e aggiunge: “Salvini parla di una lotta politica a bordo” e poi “scaglia frecciate contro ‘la ricca e bianca tedesca’”.

Der Tagesspiegel: “Difendere la fortezza d’Europa, additando i soccorritori dei migranti come criminali, il nuovo dramma della Sea Watch mostra che è un fallimento”. E chiosa: “Il bene contro il male, il Capitano contro la capitana”

Le ‘classi subalterne’ di Lerner fanno scuola anche in Germania:

E il PD, ovviamente, e come sempre, sta col nemico.




5 pensieri su “Sea Watch, stampa tedesca contro Italia: “Plebaglia italiana attacca la nostra capitana Carola””

  1. Gli rode e parecchio a questi fogliacci e giornalazzi. Hanno ancora la coscienza sporca per non aver mai indennizzato le vittime dei lager, e pontificano. Ma si vadano a nascondere, l’Italia non è una loro colonia. Possiamo fare a meno di loro, anzi più stiamo lontani meglio è. La sinistra come al solito non si smentisce, ed utilizza l’Europa tedesca per imporre quello che vogliono. Anche di loro si può fare a meno.

Lascia un commento