Imam: “In case sfitte italiane c’è posto per 2 milioni di profughi”

Condividi!

“Potremmo accogliere i due milioni di profughi che l’Italia è assolutamente in grado di ospitare”.

“Una parte delle case sfitte in Italia può andare ai migranti e una parte agli autoctoni. Secondo alcune stime, le case sfitte nel sud sono 700 mila, e nel Paese oltre tre milioni. Questo significa che gli spazi per accogliere i migranti ci sono”.

Questo pensa Izzeddin Elzir, presidente dell’Unione delle Comunità Islamiche d’Italia e vicino a Renzi fin da quando era sindaco di Firenze.

L’uomo dell’Arabia Saudita in Italia ha fatto da tempo il conteggio delle case disponibili per attuare il piano di islamizzazione.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Ci rivolgiamo ai comuni, ai prefetti per rendere disponibili queste case ai migranti. Bisogna evitare un clima di razzismo. Queste abitazioni potrebbero accogliere i 2 milioni di profughi che l’Italia è assolutamente in grado di ospitare, visto che Paesi come la Giordania o la Tunisia hanno fatto altrettanto”.

L’Arabia Saudita programma l’invasione dell’Italia. Gli islamici programmano l’invasione dell’Italia. Lo fanno finanziando il jihad dei barconi, e magari anche qualche ong. Sicuramente qualche partito favorevole ai porti aperti.




4 pensieri su “Imam: “In case sfitte italiane c’è posto per 2 milioni di profughi””

  1. Brutta merda con la tovaglia in testa, è meglio se impari a cucinare la cassoela perchè Natale 2020 lo facciamo a casa tua. E sarà meglio per te che il porco cotto sia una poesia per il palato.

  2. In Arabia Saudita c’è sicuramente molto più spazio che in Italia per ospitare i “profughi”, che tra l’altro sono tutti islamici. Cito solo alcuni numeri: Italia, 60 mln di ab. su 302. 072,84 km² di territorio e densità di 200,23 ab./km²; Ar. Saudita, 32 mln di ab. su 2.149.690 km² di territorio e densità di 14,6 ab./km².

    Non ha senso farli venire tutti in un paese sovrappopolato e peraltro diversissimo sul piano etno-culturale e religioso.

Lascia un commento