Islamico pesta a sangue la figlia ‘svergognata’ e poi la investe: in Italia

Condividi!

L’auto investitrice non gettò a terra la ragazza, ma, con la ruota destra anteriore, schiacciò il corpo di Azka già sull’asfalto.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’ex comandante della polizia stradale di Civitanova, Leonardo Bonfitto ha testimoniato nel processo in Corte d’assise a Macerata a carico Muhammad Riaz 45 anni, pakistano, accusato dell’omicidio preterintenzionale della figlia Azka Riaz, 19 anni, di maltrattamenti in famiglia e di violenza sessuale su Azka e su un’altra figlia. Prima di essere investita, per l’accusa, la ragazza venne picchiata dal padre e lasciata esanime sulla Sp 485 a Trodica di Morrovalle la sera del 24 febbraio 2018. Sono stati sentiti i testimoni dell’accusa, sostenuta dal procuratore Giovanni Giorgio.

Bonfitto fu tra i primi a intervenire per i rilievi. In aula sono state proiettate immagini relative all’incidente e ai rilievi autoptici sul corpo della giovane.




3 pensieri su “Islamico pesta a sangue la figlia ‘svergognata’ e poi la investe: in Italia”

  1. Se l’avesse fatto qualche padre italiano ultracattolico e conservatore, le solite neofemministe facevano la solita manifestazione “contro la violenza sulle donne”, e come minimo per lui avrebbero chiesto la pena capitale. Perché si sa un padre italiano o occidentale, deve essere per forza “moderno” e non può dire a una sua figlia cose del tipo “non vestirti come una zoccola”, “non fumare”, “non farti sc***re dal primo che incontri”, ecc., mentre invece un padre islamico può imporre determinate regole e divieti alla propria figlia, quando e come vuole, anche abusando della sua posizione.

    Per non parlare poi del fatto che un padre europeo e cristiano non può dire alla figlia di non frequentare maschi africani o islamici, altrimenti se lo fa è “razzista”, mentre invece un padre islamico si può permettere di dire alla propria figlia di non frequentare un maschio “infedele”, e sappiamo bene di casi di cronaca in cui la figlia per non aver rispettato tale divieto è finita uccisa dal proprio genitore.

  2. but the feminist members of the Democratic Party have no anything to say because that is always the culture of Mohammed!
    Islamic bloodshed the “shameless” daughter and then kills her by investing her, this happens in Italy
    June 26, 2019
    The investing car didn’t throw the girl down, but, with the right front wheel, she crushed Azka’s body already on the asphalt.
    /voxnews info/2019/06/26/islamico-pesta-a-sangue-la-figlia-svergognata-e-poi-la-investe-in-italia/
    ma le femministe del partito democratico non hanno niente da dire perché quella è sempre la cultura di Maometto!
    Islamico pesta a sangue la figlia ‘svergognata’ e poi la uccide investendola, questo avviene in Italia
    giugno 26, 2019
    L’auto investitrice non gettò a terra la ragazza, ma, con la ruota destra anteriore, schiacciò il corpo di Azka già sull’asfalto.

Lascia un commento