*Sea Watch minaccia ancora: si preparano a violare acque italiane*

Condividi!

Nonostante le porte chiuse in faccia persino dalle toghe rosse e dalle corti sovranazionali, quelli di Sea Watch insistono con le minacce.

Con un comunicato legale che è la chiara preparazione per la violazione del confine italiano:

Nota dagli italiani: avete rotto il cazzo.

Ps. Cedu non poteva ordinare nulla all’Italia, visto che l’Italia è uno stato sovrano e le sentenze Cedu non sono vincolanti.

Poi arriva la stronzata:

Eccoli:

Aereo con 150 immigrati dalla Libia arriva in Italia: tradimento post-elezioni

SeaWatch, chi ospita Chiesa Valdese: Alì e i suoi 9 figli, a spese nostre

Talmente ‘malati’ e ‘anziani’ che fuggono:

Profughi accolti da Salvini scappano dall’Italia: insoddisfatti accoglienza




Un pensiero su “*Sea Watch minaccia ancora: si preparano a violare acque italiane*”

Lascia un commento