Vittima non si costituisce parte civile contro immigrati: “Un giorno potrei trovarmeli di nuovo davanti”

Condividi!

Il processo contro i sette romeni si è aperto con l’ammissione al rito abbreviato (sconto di pena) ed è stato subito rinviato al 30 settembre. Carlo Martelli: “Un giorno potrei trovarmeli di nuovo davanti, e allora che faccio? Meglio lasciare perdere…”

VERIFICA LA NOTIZIA

Si è aperto ed è stato subito rinviato al 30 settembre per l’inizio della discussione _ ed eventualmente la sentenza _ il processo con rito abbreviato (sconto di pena) nei confronti dei sette romeni coinvolti nella cruenta rapina ai danni dei coniugi Carlo Martelli e la moglie Niva Bazzan a cui il 23 settembre 2018 uno dei banditi recise il padiglione auricolare destro a seguito dell’irruzione in villa alle 4 del mattino quando la coppia stava dormendo.
Ma la notizia dal punto di vista della cronaca giudiziaria arriva dall’assenza in aula dei coniugi Martelli e della loro decisione di non costituirsi parte civile.

I motivi li ha spiegati chiaramente Carlo Martelli al Tg3 Abruzzo: non vuole più avere a che fare con quanto avvenuto quella notte, non vuole aspettare i tempi della giustizia. Anche perché, ha precisato, un giorno può ritrovare in giro quelle facce: “E allora che faccio? Meglio lasciar perdere...”.

Questo è il fallimento del cosiddetto Stato: i cittadini hanno paura dei criminali. Perché non possono difendersi, sennò vengono perseguitati dalle toghe rosse. E non possono nemmeno fidarsi della giustizia, visto che poi i criminali vengono invece liberati e premiati con sconti di pena.

Salvini deve intervenire. Servono pene draconiane per chi entra in casa altrui. Altro che rito abbreviato.




7 pensieri su “Vittima non si costituisce parte civile contro immigrati: “Un giorno potrei trovarmeli di nuovo davanti””

  1. Vittima non si costituisce parte civile contro immigrati: “Un giorno potrei trovarmeli di nuovo davanti” https://voxnews.info/2019/06/24/vittima-non-si-costituisce-parte-civile-contro-immigrati-un-giorno-potrei-trovarmeli-di-nuovo-davanti/
    Il processo contro i sette romeni si è aperto con l’ammissione al rito abbreviato (sconto di pena) siamo un popolo condannato a morte dalla UE Bilderberg Rjiad OIC ONU FED FMI NWO

  2. Brrrrrrr che paura trovarteli davanti….. AOOOOOO A STRONZO MA FOSSE VERO CHE ME LI TROVASSI DAVANTI IO I RUMENI FIGLI DI TROIA CON LE MAMME CHE SUCCHIANO LA MERDA CHE LI AMMAZZO TUTTI AOOOOOO RUMENI MANGIACACCHE MO’ VE FRANTUMO IN 1000 PEZZI CACCOLE SUBUMANOIDE!!! CIAUCESKU FOREVER TORNA TRA NOI E DISTRUGGI QUEL POPOLO DI MERDONIIIIIII

Lascia un commento