Sea Watch chiede alla Corte europea di imporre lo sbarco all’Italia

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
La Corte di Strasburgo ha reso noto di aver ricevuto una richiesta di “misure provvisorie” da parte dei trafficanti umanitari della Sea WatCh 3 per imporre all’Italia lo sbarco dei clandestini.

La corte, che è un’entità sovranazionale, ha rivolto una serie di domande sia alla Sea Watch 3 che al governo italiano.

Questi ultimi dovranno rispondere entro oggi pomeriggio. La Corte in base ai suoi regolamenti può chiedere all’Italia di adottare quelle che vengono definite “misure urgenti” e che “servono ad impedire serie e irrimediabili violazioni dei diritti umani”.

Appunto: può chiedere. E’ una corte le cui ‘sentenze’ non danno alcun obbligo, sono ‘volontarie’. E’ la stessa corte che ci ha chiesto di dare le case popolari ai Rom.




Lascia un commento