Accolgono in casa insegnante di arabo: lui violenta la figlia di 9 anni

Condividi!

Una coppia di coniugi ha accolto in casa un nordafricano di 30 anni, che doveva essere l’insegnante di lingua araba della figlia, ma l’immigrato ha violentato la bambina di appena nove anni.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’arabo è ricercato dalle forze dell’ordine.

La piccina avrebbe confidato alla madre gli abusi subiti, i genitori hanno così denunciato l’accaduto.

Il 30enne nordafricano “rischia” 14 anni di carcere per violenze su minori.




4 pensieri su “Accolgono in casa insegnante di arabo: lui violenta la figlia di 9 anni”

  1. if the news is true….non c’è da sorprendersi.
    il seguace dell’assassino manometto ha seguito le orme del suo maestro, che già piuttosto maturo ,a 50 anni suonati, sposa una bambina di 6 anni, SI lettori avete capito bene, appena 6 anni e consuma i matrimonio quando la bambina, ormai fattasi grande, ne ha 9……immaginiamo che la piccola Aisha fosse del tutto consenziente e desiderosa di questo dolce incontro con il profeta cantore di ninna-nanne.
    in altre parole il fondatore dell’ideologia islamica (altra cosa è una religione…) è ipso facto niente più che un volgare PEDOFILO.
    E ci stupiamo che il crap-rano consideri l’essere femminile come una creatura inferiore all’uomo ??? bergoglio non essere pavido, se non ce la fai a dire la verità mettiti tu in panchina e fa giocare l’anziano Ratzinger , che ha 100volte il coraggio che manca a te di chiamare le cose con il proprio nome.

Lascia un commento