Il piano del PD: trasformare la Toscana nel paradiso dei clandestini

Condividi!

Invece di pensare alle migliaia di poveri locali, la cosiddetta sinistra pensa ai richiedenti asilo nigeriani e pakistani, che il giornale definisce ‘ultimi della società’:

Oltre ad essere un piano illegale, renderebbe la regione una sorta di santuario per clandestini in fuga da regioni meno ‘accoglienti’.




7 pensieri su “Il piano del PD: trasformare la Toscana nel paradiso dei clandestini”

  1. LionJudah☦️uniusrei@protonmail 10 hours ago
    you expel 150,000 graduates (who go to the aesero in search of work): another 150,000, fail to be born forcompensate those who are the dead: then, like this, you lose 300,000 Italians a year! for every illegal and Islamic immigrant you bring to Italy? an Italian correspondent must commit thesuicide!in fact, you cannot make someone enter into Itallia, if you have 5 million poor people: they are desperate and you don’t know how to help
    Allan Singer
    Allan Singer 2 hours ago

    ? What are you talking about?
    Reply
    View in discussion
    LionJudah☦️uniusrei@protonmail
    LionJudah☦️uniusrei@protonmail a few seconds ago

    in Italy there is islamic invasion

  2. WATCH: IDF soldiers running from Palestinian stone throwers
    June 23, 2019
    Journalist Boaz Golan, founder of the Israeli new site 0404, and TV host on Channel 20, tweeted on Saturday evening footage of Israeli soldiers running from stone throwers in the town of Kfar Qaddum in Samaria. “Every Monday and Thursday in Kfar Qaddum. This is how it’s been for years reacting with cowardice,” he tweeted.
    https://worldisraelnews.com/watch-idf-soldiers-running-from-palestinian-stone-throwers/
    GUARDA: soldati dell’esercito israeliano che scappano dai lanciatori di pietre palestinesi
    23 giugno 2019
    Il giornalista Boaz Golan, fondatore del nuovo sito israeliano 0404, e conduttore televisivo su Canale 20, ha twittato sabato sera filmati di soldati israeliani che correvano da lanciatori di pietre nella città di Kfar Qaddum a Samaria. “Ogni lunedì e giovedì a Kfar Qaddum. È così che da anni reagisce con codardia “, ha twittato.

  3. The islamic sharia plan of the PD: to transform Tuscany into the paradise of illegal immigrants
    June 23, 2019
    Instead of thinking about the thousands of poor local people (and the total 5 million poor people), the so-called left thinks of Nigerian and Pakistani asylum seekers, which the newspaper calls “last of the company”:
    the Democratic Party has decided to commit suicide: according to the Bilderberg Rothschild technocratic agenda and world usury!
    https://worldisraelnews.com/watch-idf-soldiers-running-from-palestinian-stone-throwers/
    Il piano del PD: trasformare la Toscana nel paradiso dei clandestini
    giugno 23, 2019
    Invece di pensare alle migliaia di poveri locali (ed ai 5 milioni di poveri totali), la cosiddetta sinistra pensa ai richiedenti asilo nigeriani e pakistani, che il giornale definisce ‘ultimi della società’:
    il partito democratico ha deciso di suicidare la patria: secondo la agenda dei Bilderberg Rothschild tecnocratici e usura mondiale!

    1. this is the result of the nonsensic policies of the PD that thought of replacing the lost votes of Italians with those of illegal immigrants, as well as foraging NGOs, trade unions and cooperatives with the money received from the state for their maintenance. And in fact, the budgets of these organizations are very important with very important profits. Meanwhile poor Italians can wait …..
      questo è il frutto delle insensate politiche del PD che pensava di sostituire i voti persi degli italiani con quelli dei clandestini, oltre che a foraggiare le ONG, i sindacati e le cooperative con i soldi ricevuti dallo stato per il loro mantenimento. E infatti i bilanci di queste organizzazioni sono molto importanti con utili molto rilevanti. Nel frattempo gli italiani poveri possono aspettare ……

  4. Alimentatevi con cura, allenatevi regolarmente, leggete molto. Passate del tempo all’aria aperta e abbandonate i social network, fatevi degli amici. Pare che si voti presto e la campagna elettorale è già iniziata, la JIDF è scatenata e sarà difficile reperire informazioni coerenti nel marasma generale.
    Il pericolo viene da chi non si può criticare.

Lascia un commento